Esci

La ricetta classica della pasta e fagioli

Preferiti
Condividi
Video loading placeholder

Un primo piatto classico della cucina napoletana e non solo, quella della pasta e fagioli è una ricetta tipica italiana che, in quanto tale, ognuno interpreta a modo suo. Ogni famiglia che la...

  • 20 min
  • 15 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Ingredienti

Ingredienti per quattro persone:

  • 160 g di pasta mista
  • 400 g di fagioli Stregoni Sapori&Dintorni
  • 1 carota
  • 2 coste di sedano
  • 1 cipolla
  • brodo vegetale
  • mezzo cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 fetta di guanciale
  • erbe aromatiche
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Procedimento

Not given

Step 1

  • Preparare un trito di carote, sedano e cipolla e farlo rosolare con olio extravergine di oliva; dopodiché, farlo appassire con un mestolo di brodo vegetale e aggiungere i cubettini di guanciale.
  • Not given

    Step 2

  • Aggiungere i fagioli e lasciarli cuocere per 7 minuti circa. Dopodiché, aggiungere la pasta, la crema di fagioli, un altro mestolo di brodo e lasciare che il tutto si asciughi mentre la pasta cuoce.
  • Salva ricetta

    Approfondisci

    Un primo piatto classico della cucina napoletana e non solo, quella della pasta e fagioli è una ricetta tipica italiana che, in quanto tale, ognuno interpreta a modo suo. Ogni famiglia che la prepara ha una ricetta segreta, una ricetta originale tramandata da un parente ormai lontano, una ricetta della nonna che nel tempo è stata interpretata secondo le esigenze che il nostro tempo crea: piatti semplici e veloci, pasti leggeri, sapori di casa adatti a grandi e piccini. Qualcuno aggiunge le cozze e usa i paccheri di Gragnano, qualcun altro elimina la pasta e aggiunge i pomodori secchi, altri ancora aggiungono, oltre alle cozze, anche del polpo

    Non tutti i fagioli sono uguali

    Tra le tante varietà, lo chef Stefano De Gregorio ha scelto di preparare la pasta e fagioli utilizzando i fagioli stregoni, una varietà di fagioli originaria del Piemonte e lì coltivata per via dei terreni ben predisposti alla coltivazione di questa cultivar. Il loro gusto è delicato ma persistente, paragonabile al sapore dei borlotti, ma più intenso.

    Come fare la pasta e fagioli?

    Ma torniamo alla nostra pasta e fagioli. Oggi, se vi manca qualche dettaglio della ricetta tradizionale o cercate un modo facile per preparare la pasta e fagioli, potete imparare da Chef Deg, lo chef Stefano De Gregorio, che prepara la pasta e fagioli utilizzando una casseruola soltanto e usando un metodo di cottura della pasta molto interessante e soprattutto facile e veloce. Prima della ricetta vera e propria, ecco qualche consiglio e qualche trucchetto perché riesca alla perfezione:

    1. Preparate del brodo vegetale utilizzando solo verdure di stagione. Non siate pigri e preparatelo voi senza usare il dado o il brodo granulare;
    2. Munitevi di una casseruola ampia dai bordi medio/alti. Usare la pentola giusta per fare la pasta e fagioli è più importante di quanto si possa pensare;
    3. Prendete la pasta mista, quella classica con cui si prepara la pasta e fagioli da sempre. Questo formato, infatti, è adatto alla cottura che vi proporrà lo chef. La pasta risottata deve essere di un formato piccolo e veloce da cuocere, altrimenti rischia di restare troppo dura. I paccheri, ad esempio, non potrebbero mai essere cotti nel modo spiegato dallo chef per questa ricetta;
    4. Preparate un trito di carote, cipolle e sedano stando attenti a tagliare nel modo corretto (anche per questioni di sicurezza) e facendo in modo che vengano fuori cubettini molto piccoli di misure simili. Questa accortezza vi permetterà di rosolare le verdure nello stesso tempo di cottura e di non rischiare che il loro sapore vada poi a coprire quello dei fagioli (è sorprendente quanto una costa di sedano tagliata grossolanamente possa influire sul sapore di un piatto intero!).

    Ed eccoci alla ricetta della pasta e fagioli:

    Contenuti preferiti