Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 35
  • 20
  • 1 pers.
  • Bassa
  • Medio
Un secondo piatto perfetto da preparare con il Grana Padano? Lo propone lo chef Marco Talamini che, in questa video ricetta, realizza un succulento petto d’anatra al Grana Padano DOP e salsa dolce forte di pere. Scegliere la stagionatura giusta del Grana Padano è molto importante e lo chef lo sa bene. Infatti ha deciso di utilizzare il Grana Padano DOP oltre 16 mesi, per donare alla ricetta una nota gustosa e saporita. La cottura in forno del petto d’anatra rende il formaggio filante e la salsa di pere è l’accompagnamento giusto per regalare al palato un trionfo di sapore.
COME SI PREPARA?
ingredienti
  • senza frutta secca
  • senza uova
  • senza crostacei
  • 1 petto d’anatra femmina
  • 5 scaglie di Grana Padano DOP oltre 16 mesi
  • 1 pera kaiser
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cucchiaio di senape di Dijon
  • sale rosso dell’Himalaya
preparazione

Per preparare il petto d'anatra al Grana Padano DOP e salsa dolce forte di pere, sbucciare la pera e tagliarla a fettine sottili, metterle in una casseruola, aggiungere il vino bianco e far cuocere per circa 10 minuti.

Cospargere di sale rosso il petto d'anatra solo dalla parte della pelle e adagiarlo su una padella fredda (dalla parte della pelle). Far riscaldare lentamente in modo che la pelle, facendo fuoriuscire il grasso, diventi croccante. Lasciar cuocere per circa 5 minuti.

Quando la pera sarà cotta, versarla in un frullatore, aggiungere un cucchiaio di senape di Dijon e frullare. Una volta frullata, mettere la salsa nella casseruola precedentemente utilizzata per cuocere la pera.

Trascorsi i 5 minuti di cottura, girare il petto d'anatra e cuocerlo dalla parte opposta per circa un minuto. Successivamente togliere il petto d'anatra dalla padella e, con l'aiuto di un coltello, fare delle incisioni sulla carne dalla parte della pelle arrivando a circa ¾ di profondità.

SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE