Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 4 pers.
  • Media
Un secondo piatto di pesce per la cena di San Valentino te lo insegna lo chef Stefano De Gregorio: rana pescatrice con peperoni arrosto e crema di balsamico. Un piatto particolare, con le carni gustose e morbide della rana pescatrice accompagnate da crema di peperone arrosto e crema di aceto balsamico.

Come affumicare il pesce

Per affumicare
, bisogna posizionare sul fondo della ciotola il legno e/o le erbe necessarie, poi appoggiare la griglia al bordo della ciotola, posizionare l'ingrediente che si vuole affumicare sulla griglia lasciando dello spazio libero e preparare la pellicola trasparente.
A questo punto, con il cannello da cucina, bisogna bruciare le erbe facendo passare la fiamma attraverso la griglia e sigillare immediatamente con la pellicola trasparente in modo che il fumo prodotto dalla fiamma ossidrica resti intrappolato nella ciotola e affumchi quindi il cibo posto sulla griglia.
Altrimenti, si possono prendere una teglia da forno, posizionarvi sopra una griglia, bruciare sempre con un cannello le erbe appoggiate sulla teglia, posizionare la rana pescatrice sopra la griglia e poi coprire con una ciotola in modo da imprigionare il fumo.
L'operazione, che magari non riuscirà perfetta la prima volta, può essere ripetuta quante volte si vuole, ricordandosi di togliere le erbe troppo bruciacchiate e di aggiungerne altre.

Qui sono elencati tutti i tipi di legno e di erbe, i loro profumi e gli abbinamenti migliori con il cibo da affumicare.

COME SI PREPARA?
ingredienti
Ingredienti per quattro persone:
  • 400 g di rana pescatrice
  • 3 peperoni rossi
  • aromi freschi
  • 1 limone
  • 50 ml di salsa di soia
  • 50 ml di aceto balsamico
  • 80 ml di olio di semi di girasole
  • un rametto di origano fresco
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
preparazione
Procedimento per preparare la rana pescatrice:
  1. Mettere i peperoni in forno a 200° C e lasciarli cuocere per una mezz'oretta
  2. Poi lasciarli riposare e raffreddare e spellarli
  3. Frullarli con olio e sale
  4. A parte, tagliare un peperone giallo a listarelle e poi a dadini
  5. Cuocere i dadini in padella con olio e un rametto di origano
  6. Cuocere al vapore con la vaporiera di bambù la rana pescatrice insieme a scorza di arancia, scorza di limone, finocchietto, alloro e origano freschi
  7. Affumicare la rana pescatrice con alloro e rosmarino
  8. Frullare insieme 50 ml di aceto balsamico, 50 ml di salsa di soia e 80 ml di olio di semi di girasole
  9. Impiattare 

  • Mettere i peperoni in forno a 200° C e lasciarli cuocere per una mezz'oretta con un filo di olio e due foglie di alloro
  • Lasciarli riposare e raffreddare in una ciotola ricoperta di pellicola trasparente
  • Sarà più facile spellarli
  • Sotto alla griglia ci sono altre erbe aromatiche che brucieranno col cuocersi della rana pescatrice
  • SCUOLA DI CUCINA

    Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

    PUNTI D'INTERESSE

    Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

    SCOPRIRE CON SAPORIE