Crocchette di baccalà e olive taggiasche con chips di polenta

Crocchette di baccalà e olive taggiasche con chips di polenta
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Lo chef Alvise Ballarin reinventa un classico della cucina veneta, il baccalà. Passato nel mixer, amalgamato con il Parmigiano Reggiano e un trito di prezzemolo e olive taggiasche, fritto in padella, si trasforma in polpette croccanti da gustare assieme a stuzzicanti polentine fritte. Le crocchette di baccalà e olive taggiasche con chips di polenta sono un antipasto sfizioso e un originale finger food da spizzicare con gli amici.

L'oliva taggiasca é un prodotto tipoco della riviera ligure di Ponente e in particolare della provincia di Imperia. Si chiama in questo modo perché arriva da Taggia ed é stata portata dai monaci di San Colombano che provenivano dall'isola monastero di Lerino. Gli innesti di questo particolare tipo di oliva si sono diffusi nei secoli in tutta Italia, ma la coltivazione maggiore é sempre rimasta a Imperia e dintorni. Questa varietá é una delle piú rinomate per la produzione di olio extravergine d'oliva ma é altrettanto famosa per il suo frutto incredibilmente gustoso. 

Mangiare olive fa bene alla salute, grazie agli acidi grassi monoinsaturi che contengono e del loro effetto benefico su metabolismo e colesterolo: pare infatti che contribuiscano ad abbassare il colesterolo totale innalzando peró la frazione di colesterolo buono. Questo tipo di oliva mantiene molto bene anche il calore, quindi non perde le sue proprietá anche in seguito alla cottura. 

Oltre che a questa ricetta, vogliamo consigliarti qualche altro piatto con le olive taggiasche da aggiungere al tuo repertorio. Come il taleggio dop con julienne di carciofi e crema di olive taggiasche, oppure in un primo semplice come queste bavette con pesto alla genovese, ricotta e olive taggiasche. Perfette anche nei secondi piatti a base di carne o pesce, puoi provarle con questo saporito coniglio ripieno alla ligure o in abbinamento all'insalata tiepida di polpo.

Ingredienti:

  • 700 g di baccalà dissalato
  • 500 g di polenta
  • 100 g di Parmigiano Reggiano Dop
  • 150 ml di latte
  • 3 uova
  • 1 spicchio d’aglio
  • farina 00
  • farina di mais
  • olive taggiasche denocciolate Sapori&Dintorni
  • prezzemolo
  • olio di semi
  • sale
  • pepe
Procedimento:
  1. Per preparare le crocchette di baccalà e olive taggiasche con chips di polenta, per prima cosa tagliare a pezzi il baccalà dissalato e riporlo in un tegame ricoprendolo con acqua fredda, il latte e un pizzico di sale. Lasciar cuocere il baccalà per 20 minuti e scolarlo quando risulterà morbido.
  2. Dopo aver privato il baccalà delle lische con una pinzetta, frullarlo nel mixer fino a ottenere una crema omogenea.
  3. Preparare un trito di prezzemolo fresco, qualche oliva e uno spicchio d’aglio. Nel frattempo, preparare la polenta e versarla in una teglia bassa, lasciandola poi raffreddare in frigorifero.
  4. Appena la polenta si sarà rassodata, tagliarla in piccoli rombi.
  5. Amalgamare in una ciotola la crema di baccalà, il trito di prezzemolo, il Parmigiano Reggiano grattugiato, 2 uova, sale e pepe, fino a ottenere un impasto sodo e compatto.
  6. Formare delle palline di impasto e passarle prima nella farina bianca, poi nell’uovo sbattuto e infine nella farina di mais.
  7. Friggere la polenta e le polpette di baccalà in olio di semi fino a doratura. Servite le vostre crocchette di baccalà e olive taggiasche con chips di polenta ancora calde: una salsina d'accompagnamento sarà il tocco finale per un aperitivo coi fiocchi!

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 20 min . Tempo di preparazione: 45 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio
Sigla.com - Internet Partner