Malloreddus freddi con granciporro su gazpacho di anguria

Malloreddus freddi con granciporro su gazpacho di anguria
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

In estate la ricerca della freschezza è d'obbligo e il nostro food blogger Alfredo Iannaccone propone una ricetta "a prova di caldo": i malloreddus freddi con granciporro su gazpacho di anguria. I malloreddus serviti freddi e una crema di anguria ghacciata sono il perfetto entrèe per una cena all'aperto con gli amici, soprattutto se il gazpacho ricorda le note piccanti del Bloody Mary.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 20 min . Tempo di preparazione: 30 min . Dosi per: 4 persone . Difficolt√†: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza uova Senza uova
Per la creme fraiche:
  • 100 ml di panna fresca di latte
  • 100 ml di yogurt greco magro
  • 1 cucchiaio di succo di limone di Sicilia
  • un pizzico di sale
  • pepe bianco

Per il bloody mary all'anguria:
  • 250 g di pomodorini del Piennolo del Vesuvio
  • 200 g di anguria
  • succo di lime
  • 2 cucchiai di vodka liscia
  • pepe nero Tellicherry
  • gocce di tabasco
  • ghiaccio

Per i malloreddus freddi:
  • 300 g di malloreddus
  • zafferano a pistilli
  • aneto fresco
  • erba cipollina
  • menta piperita

Per il granchio:
  • 1 granciporro fresco
  1. Per preparare i malloreddus freddi con granciporro su gazpacho di anguria mescolare la panna fresca con lo yogurt greco magro e aggiungere un cucchiaio di succo di limone, un pizzico di sale, pepe nero Tellicherry.
  2. Amalgamare bene la creme fraiche e farla riposare per circa mezzora in modo che si addensi bene; conservarla in frigorifero.
  3. Cuocere il granciporro in acqua bollente per 7-8 minuti, una volta intiepidito porlo su un tagliere e con l'aiuto di uno schiaccianoci rompere le chele. Tagliare il granciporro a pezzetti, unirlo alla creme fraiche e aggiungere le spezie.
  4. A questo punto, cuocere i malloreddus in acqua e zafferano, scolarli al dente in una ciotola di acqua e ghiaccio (la cottura si fermerà al momento giusto).
  5. Tagliare i pomodorini in due, eliminando i semi, e l'anguria a tocchetti; con l'aiuto di un mixer frullare il ghiaccio. Unire poco alla volta al ghiaccio i pomodorini con l'anguria, il lime, la vodka, il tabasco e il pepe nero Tellicherry, frullare ancora qualche istante.
  6. Porre alla base delle ciotoline il gazpacho freddissimo all'anguria e aggiungere un tocco di malloreddus con granchio e la crème fraiche. Decorare e profumare i malloreddus freddi con granciporro su gazpacho di anguria con aneto, erba cipollina e menta. Buon appetito!
Sigla.com - Internet Partner