Risolatte

Risolatte
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Ricetta proposta da Alessandra Cioccarelli

Al tempo dei nostri nonni il risolatte era una merenda semplicissima, nutriente e squisita, preparata cuocendo il riso nel latte zuccherato. Il risolatte non è però passato di moda e, ancora oggi, è una coccola golosa che può essere preparata velocemente e in qualsiasi momento della giornata.

La ricetta del risolatte è conosciuta praticamente in tutto il mondo. La versione più famosa è quella greca, aromatizzata alla cannella. Si tratta di un dolce al cucchiaio di largo consumo che viene venduto anche già confezionato nei banchi frigo del supermercato!

Proponiamo qui una semplice ricetta per preparare in casa questo dolce genuino e gustoso, dal successo intramontabile!

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 40 min . Tempo di preparazione: 20 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Basso

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
  • 300 g di riso carnaroli
  • 1 l di latte fresco intero
  • 80 g di zucchero semolato
  • 1/2 bacca di vaniglia o 1/2 fiala di aroma naturale vaniglia
  • cannella in polvere
  • sale
  1. Per preparare il risolatte, dapprima scaldare il latte in una casseruola dai bordi alti a fuoco medio.
  2. Con un coltellino incidere una bacca di vaniglia (o versare la fiala di vaniglia) e prelevare i semini, facendo scorrere la lama del coltello lungo l'interno della bacca. Aggiungere quindi metà della bacca e i semini nel latte.
  3. Quindi versare nella casseruola anche lo zucchero semolato e il sale. Mescolare per far amalgamare tutti i sapori e sciogliere lo zucchero.
  4. Portare il latte a sfiorare il bollore, aggiungere poi il riso e cuocere sempre a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto. Lasciare sul fuoco per 30 minuti e, se dovesse asciugarsi troppo, aggiungere altro latte caldo.
  5. Quando il riso sarà cotto (dovrà avere una consistenza piuttosto cremosa), eliminare la bacca di vaniglia. Disporre quindi il risolatte in coppette o ciotoline e mettere in frigo per un paio d’ore.
  6. Togliere il risolatte dal frigo 30 minuti prima di servire e spolverizzare ogni ciotola di risolatte con la cannella o, se gradito, con del cacao.
Sigla.com - Internet Partner