Scampi marinati al tè nero su schiacciata di patate con sorbetto al tè verde

Scampi marinati al tè nero su schiacciata di patate con sorbetto al tè verde
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

In questa video ricetta lo chef Antonio Corrado realizza gli scampi marinati al tè nero su schiacciata di patate con sorbetto al tè verde, un secondo piatto di pesce fresco e leggero. Lo chef ha scelto di utilizzare il tè nero per il suo inconfondibile aroma deciso e il tè verde per il suo gusto fresco e dissetante. Un modo diverso di utilizzare il tè, creativo e interessante. Gli scampi vengono marinati nel tè con l'aggiunta di olio extravergine di oliva e un pizzico sale. Una originale marinatura per il pesce perfetta per gli scampi freschissimi che lo chef ha preso, tanto che le uova sono ancora attaccate al carapace. 
La purea di patate rimane molto delicata e si abbina bene agli scampi marinati. Fai attenzione alle dosi che ti serviranno per preparare il sorbetto al tè verde, perché da quelle dipende la buona riuscita del sorbetto. Ricordati anche di andare a mescolarlo di tanto in tanto, perché non diventi un unico blocco di ghiaccio. 
Tanti sapori delicati che non si sovrastano tra loro, ma si accompagnano con leggerezza l'un l'altro. 



Ingredienti per quattro persone:

  • 2 bustine di tè nero Fairtrade
  • 2 bustine di tè verde Fairtrade
  • 12 scampi
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • 140 g di zucchero
  • 2 cucchiaini di maizena
  • 2 cucchiaini di succo di limone
  • 2 dl di acqua
  • 1 kg di patate lessate
  • 1 limone
Procedimento:
  1. Per realizzare gli scampi marinati al tè nero su schiacciata di patate con sorbetto al tè verde, preparare l’infusione di tè nero. Far bollire l’acqua in una pentola e mettere il tè nero in infusione. Fare lo stesso con il tè verde. In un contenitore emulsionare il tè nero con l’olio extravergine di oliva, un po’ di pepe e poco sale (in questo modo si conserverà il suo aroma).
  2. Pulire gli scampi, esercitando una leggera pressione sul lato del carapace e staccando delicatamente la testa. Aprire con le mani il carapace e ricavarne la coda. Praticare con un coltello una leggera incisione sul dorso e togliere il budellino. Aggiungere gli scampi all’emulsione di tè e farli marinare, lasciandoli in frigorifero per circa 2 ore.
  3. In un tegame versare l’infusione al tè verde, aggiungere lo zucchero, qualche goccia di limone e la maizena. Conservare il composto in freezer, avendo l’accortezza di girarlo periodicamente.
  4. Privare le patate lessate della buccia esterna e metterle in una ciotola, aggiungere la buccia grattugiata di un limone, un pizzico di sale, un po’ di pepe, un filo d’olio extravergine di oliva e schiacciare il tutto grossolanamente con i rebbi di una forchetta. Con l'aiuto di un pelapatate ricavare la buccia di limone e, con un coltello, tagliarla fino a ottenere dei piccoli bastoncini.
  5. Comporre il piatto creando due quenelle con la schiacciata di patate, una più grande e una più piccola, adagiarvi sopra gli scampi, mettere sul dorso delle foglioline essiccate di tè nero, delle zeste di limone, il sorbetto al tè verde, altre zeste di limone e un filo d’olio extravergine di oliva. Gli scampi marinati al tè nero su schiacciata di patate con sorbetto al tè verde sono pronti per essere serviti!
La certificazione Fairtrade garantisce a tutti i lavoratori delle piantagioni indiane condizioni di lavoro sicure, contratti regolari, salari dignitosi e libertà di associazione. Il lavoro minorile è vietato, così come qualsiasi discriminazione. I lavoratori ricevono un Premium in denaro aggiuntivo che utilizzano per progetti a beneficio della comunità, come programmi sanitari o di scolarizzazione.

 

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 2 min . Tempo di preparazione: 30 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Basso . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
Sigla.com - Internet Partner