Spaghettoni ricotta e pomodoro chic

Spaghettoni ricotta e pomodoro chic
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Protagonista della ricetta degli spaghettoni ricotta e pomodoro chic del foodblogger Alfredo Iannaccone è un pomodoro cuore di bue delle colline ischitane, grande, dolcissimo, cresciuto nella brulla terra baciata dal sole e accarezzato dalla brezza del mare. Questo prodotto tipico dell'isola verde diventa una vellutata delicatissima, che, sposando la cipolla Ramata di Montoro dell'Irpinia e la ricotta fatta col latte di bufala cilentana, va ad abbracciare una grande pasta campana, gli spaghettoni trafilati al bronzo. Un primo piatto dal gusto indelebile e mediterraneo.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 15 min . Tempo di preparazione: 25 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
Per la vellutata di cuore di bue:
  • 1 pomodoro cuore di bue (circa 250 g)
  • 150 ml di acqua
  • un pizzico di sale
  • 1/2 cipolla ramata di Montoro
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva delle colline ufitane 
  • un pizzico di pepe nero
  • acqua di cottura della pasta (circa 2 cucchiai)
Per la chantilly di ricotta di bufala cilentana:
  • 300 g di ricotta di bufala di Paestum
  • 100 ml di panna fresca di latte
  • un pizzico di sale
Per l'olio al basilico in infusione a caldo:
  • 200 ml di olio extravergine di oliva
  • 20 foglie di basilico greco
Per la pasta:
  • 250 g di spaghettoni trafilati al bronzo
  • circa 1 litro di acqua
  • sale grosso
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato fresco di Bagnoli Irpino
Per la decorazione:
  • basilico greco fresco
  1. Per preparare gli spaghettoni ricotta e pomodoro chic, riempire un barattolo ermetico di vetro con l'olio extravergine di oliva e foglie di basilico fino all'orlo, dopodichè richiudere il barattolo e cuocere a bagnomaria, in forno ventilato, alla temperatura di 80°C, per 90 minuti. Lasciar raffreddare completamente il barattolo e filtrare conservando l'olio extravergine di oliva aromatizzato al basilico in una bottiglia di vetro con tappo di sughero.
  2. Incidere il pomodoro cuore di bue, scottarlo in acqua bollente per circa 1 minuto, pelarlo e ricavarne la polpa, eliminando i semi. Far dorare la cipolla ramata di Montoro, tagliata finissima, nell'olio extravergine di oliva per pochi istanti, calare il pomodoro cuore di bue, salare e cuocere per pochi minuti.
  3. Lavorare la ricotta di bufala di Paestum con una forchetta per renderla più malleabile, unire l'olio extravergine di oliva al basilico greco, passare tutto al mixer e montare, unendo la panna di latte a filo, dopodichè salare e pepare il tutto.
  4. Preparare l'acqua per gli spaghettoni trafilati al bronzo e, agli accenni di bollore, salarla. Calare la pasta quando il bollore sarà vivo, dopo qualche istante recuperare un po' dell'acqua di cottura, unirl al pomodoro cuore di bue e alla cipolla ramata di Montoro passando tutto al mixer, quindi, lasciare in caldo.
  5. Scolare la pasta al dente, mantecarla con la chantilly di ricotta di bufala cilentana, aggiungere il pecorino di Bagnoli Irpino e amalgamare.
  6. In un piatto bowl disporre sul fondo la vellutata di cuore di bue e creare un nido con gli spaghettoni trafilati al bronzo, mantecati alla chantilly di ricotta di bufala cilentana e al pecorino, e poggiarlo sulla vellutata ancora tiepida. Profumare, infine, gli spaghettoni ricotta e pomodoro chic con basilico greco freschissimo.
Sigla.com - Internet Partner