Torta alle bietole con pecorino di Pienza

Torta alle bietole con pecorino di Pienza
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Il pecorino bianco di Pienza dolce sposa le bietole e le cipolle rosse di Tropea nel gustosissimo ripieno di questa torta salata. La torta alle bietole con pecorino di Pienza si può tagliare a quadretti e servire assieme all'aperitivo o portare in tavola durante una cena tra amici, ma è anche un'ottima idea per un pasto fuori casa diverso dal solito.

Le bietole vengono spesso usate come contorno o come ripieno per le torte salate, ma spesso non si è a conoscenza delle proprietà benefiche di questo alimento, definito addirittura superfood! Le bietole vengono considerate un cibo molto nutriente per via della ricchezza di sali minerali e di altre sostanze utili al nostro organismo. Oltre alla vitamina C e alla vitamine A, le bietole sono ricche di vitamina K. Inoltre, hanno proprietà antiossidanti, contengono tante fibre che regolano la quantità di glucosio nel sangue, contengono calcio, sono una fonte di ferro e di luteina e, se non vi bastasse ancora, sono buone e poco caloriche! 

Anche la cipolla di Tropea contribuisce in modo positivo al  corretto mantenimento del nostro organismo. Il suo particolare gusto è determinato in dalla consistente presenza di zuccheri tra i quali glucosio, fruttosio e saccarosio. Le sue proprietà benefiche derivano dalla vitamina C, vitamina E, ferro, selenio, iodio, zinco e magnesio che l'ortaggio contiene. Persino il bulbo della cipolla di Tropea ha molti effetti benefici, tra cui il suo potere antisclerotico, che porta beneficio per il cuore e le arterie, e previene il rischio di infarto. Un'altra delle sue proprietà è quella di essere un sedativo naturale, quindi utile a conciliare il sonno.

E invece, sapete perché il pecorino di Pienza ha un gusto così diverso dagli altri? Il segreto è racchiuso.. nelle erbe che mangiano le pecore! La Val d'Orcia, infatti, ha prati ricchi di ascenzio, barbabecco e mentastro. In più, estati moderatamente calde e secche e inverni piuttosto rigidi caratterizzano il territorio di Pienza, cittadina situata nel cuore della Val d’Orcia, l’area naturale protetta e situata a cavallo tra le provincie di Siena e Grosseto. Qui, pecore di razza sarda, insieme a esemplari di razza appenninica e sopravvissana, vengono allevate allo stato semibrado con foraggi esclusivamente locali. Non ci si stupisce della bontà di questo pecorino, insomma!

Ingredienti per una torta alle bietole:

  • 500 g di pasta sfoglia
  • 500 g di bietole
  • 2 cipolle rosse di Tropea Igp
  • 200 g di pecorino bianco di Pienza dolce Sapori&Dintorni
  • 1 uovo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe
Procedimento:
  1. Per preparare la torta alle bietole con pecorino di Pienza, far soffriggere, in una padella antiaderente e con un filo d’olio extravergine d’oliva, le cipolle tagliate a fette non troppo sottili.
  2. Dopo qualche minuto, aggiungere le bietole precedentemente lavate e sminuzzate e un pizzico di sale e pepe. Lasciar cuocere le verdure per 15 minuti.
  3. Togliere quindi la padella dal fuoco e far raffreddare le verdure. Una volta che si sono raffreddate, tritarle grossolanamente e trasferirle in una ciotola. Unire alle verdure l’uovo e il pecorino tagliato a pezzetti.
  4. Foderare una tortiera da 6-8 pezzi con la carta da forno e stendervi sopra metà della pasta sfoglia, distribuire l’impasto alle bietole appena preparato e quindi ricoprirlo con l’altra metà della pasta sfoglia. Bucherellare la superficie della torta con una forchetta.
  5. Cuocere la torta nel forno preriscaldato a 180° per 30 minuti. La torta alle bietole con pecorino di Pienza va gustata tiepida: tagliatela a quadretti per farne un saporito stuzzichino.



 

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 30 min . Tempo di preparazione: 30 min . Dosi per: 4 persone . Difficolt√†: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Medio
Sigla.com - Internet Partner