Esci

Crema di cime di rapa all’olio pugliese su battuta piemontese

Preferiti
Condividi
Crema di cime di rapa all’olio pugliese su battuta piemontese

Crema di cime di rapa, battuta di carne piemontese e polvere di alici è la ricetta gourmet dello chef StefanoDe Gregorio per un antipasto freddo adatto a una cena natalizia in famiglia o con gli amici. S...

  • 20 min
  • 10 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Ingredienti

  • Olio extravergine di oliva Terra di Bari Dop Sapori&Dintorni
  • 600 g di cime di rapa
  • 320 g di filetto di fassona piemontese
  • 4 filetti di alici sotto sale
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

Not given

Step 1

Tagliate al coltello il filetto di fassona piemontese fino a ottenere una tartare. Conditela con olio, sale e pepe. 

Not given

Step 2

Sbollentate le cime di rapa per 5 minuti in una pentola con abbondante acqua salata.

Not given

Step 3

Poi frullatele con olio a filo e tenetele in caldo.

Nel frattempo, fate cuocere le alici in forno a 200° C per 20 minuti. Poi frullatele fino a ottenere una polvere. Componete il piatto servendo la tartare su un letto di cime di rapa e aggiungendo come tocco finale la polvere di alici.

Salva ricetta

Approfondisci

Crema di cime di rapa, battuta di carne piemontese e polvere di alici è la ricetta gourmet dello chef StefanoDe Gregorio per un antipasto freddo adatto a una cena natalizia in famiglia o con gli amici. Solo ingredienti di qualità, scelti appositamente per questo piatto:

  • carne di manzo piemontese, da scegliere freschissima;
  • cime di rapa, verdura di stagione dal gusto dolce e adatto a tutti;
  • olio pugliese Dop, saporito e perfetto per reggere il sapore della carne e della verdura;
  • alici di Sicilia sott'olio, da scolare, infornare e poi frullare per farne una polvere gourmet che aggiungerà sapidità alla ricetta.

Come tagliare la tartare al coltello

Per fare una tartare fatta in casa - si dice tagliata al coltello, dovrete usare un coltello trinciante, un coltello che non deve mai mancare in cucina. Dopodiché, il taglio di carne va pulito dalle parti grasse e filamentose; poi tagliato a fettine sottili, spesse mezzo centimetro. A questo punto bisogna prendere le fettine e tagliarle a tocchetti alti mezzo centimetro. Da qui in poi dovrete continuare a riportare la carne al centro del tagliere e tritare fino a che non otterrete la consistenza desiderata. 

L'importate, per fare la tartare, è non usare il tritacarne. Lo strumento, infatti, è perfetto per macinare la carne per fare polpette, hamburger e polpettoni di qualità, manon va bene per la tartare, perché la scalda troppo e ne spacca le fibre.

Crema di cime di rapa, il trucco dello chef 

La crema di cime di rapa è una preparazione semplice che potete fare a casa quando volete. Il trucco per mantenerla bella verde e brillante? Scolare le verdure in acqua e ghiaccio dopo averle sbollentate in acqua salata. Solo dopo potrete frullarle nel bicchiere di un mixer aggiungendo olio a filo e ulteriori condimenti. Lo shock termico che gli procurerete servirà, infatti, per bloccare la cottura e mantenere il colore. Otterrete così una crema di cime di rapa verde e brillante, perfetta per condire una pasta o per fare da base per una tartare, una tagliata di carne, un filtto di baccalà cotto al vapore e molto altro. 

 

Contenuti preferiti