Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 40
  • 30
  • 4 pers.
  • Bassa
  • Basso
Le patate in tecia proposte nella video ricetta dallo chef Andrea Caporizzi sono un contorno tipico della cucina triestina, ottimo in accompagnamento a bolliti e salsicce.
Le patate in tecia, ovvero in tegame, sono perfette da gustare anche in semplicità. La ricetta, povera di ingredienti, esalta il sapore della patata grazie al tipo di cottura. Cipolla e rosmarino conferiscono alle patate in tecia un gusto inconfondibile.
Le patate e, in particolare, la patata veneta, sono consigliate nel periodo invernale per la presenza di vitamina C. 


COME SI PREPARA?
ingredienti
  • senza glutine
  • senza frutta secca
  • senza latte
  • senza uova
  • senza crostacei
  • 7/8 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla
  • 2 rametti di rosmarino
  • 1,2 kg di patate
  • sale
  • pepe
preparazione
  1. Per preparare le patate in tecia, mettere sul fuoco una pentola piena d’acqua, sbucciare le patate e tagliarle grossolanamente a pezzi. Quando l’acqua comincerà a bollire, aggiungere un po’ di sale e sbollentare le patate per pochi minuti.
  2. Tagliare la cipolla ad anelli sottili. In una padella mettere un po’ di olio extravergine di oliva e aggiungere gli anelli di cipolla e qualche rametto di rosmarino. Far soffriggere il tutto a fiamma viva.
  3. Dopo aver sbollentato le patate ed essersi assicurati che siano rimaste dure, colarle in uno scolapasta, togliendo l’acqua in eccesso.
  4. Aggiungere le patate al soffritto di cipolla e mescolare bene il tutto. Le patate devono attaccarsi un po’ alla padella formando una crosta. Appena si saranno attaccate alla padella, staccarle e ripetere questo procedimento per circa mezz’ora.
  5. Una volta che le patate avranno raggiunto il colore giusto, impiattare le patate in tecia con l’aiuto di un coppapasta rotondo. Accompagnare le patate in tecia con cipolle e rosmarino e il piatto sarà pronto per essere gustato.
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE