Esci

Pandoro con arancia candita: il dolce delle feste

Preferiti
Condividi
Su un piatto bianco, una composizione gourmet di fette di pandoro tostate, una dorata crema di zabaione, scorzette d’arancia e cioccolato

Non c’è Natale senza un dolce lievitato tradizionale. Pandoro o panettone, forse la scelta più ardua, ma oggi noi vi proponiamo una golosissima variante che renderà il dolce delle feste ancora più dolce....

  • 15 min
  • 0 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Ingredienti

  • 2 arance Sapori & Dintorni Conad
  • 100 g di acqua
  • 100 g di zucchero
  • 2/3 fette di pandoro
  • 4 tuorli
  • 60g di zucchero
  • Q.b. Marsala
  • q.b. gocce di cioccolato
Ricavare la buccia d'arancia per candirla

Step 1

Ricavare la buccia delle arance e metterle in un pentolino con acqua e zucchero, cuocere per 15 minuti e far raffreddare.

Tagliare il pandoro da impiattare

Step 2

In una boule a bagnomaria aggiungere i tuorli, lo zucchero e il Marsala e sbattere con la frusta fino a ottenere un composto omogeneo.

Tagliare a cubotti il pandoro e tostarlo in padella e impiattare. 

Salva ricetta

Approfondimenti

Non c’è Natale senza un dolce lievitato tradizionale. Pandoro o panettone, forse la scelta più ardua, ma oggi noi vi proponiamo una golosissima variante che renderà il dolce delle feste ancora più dolce.

Il pandoro è un ingrediente che con delle piccole ma interessanti aggiunte può diventare un vero e proprio dessert gourmet: le fette di pandoro possono essere tostate e tagliate a pezzetti, servite con una calda e invitante salsa allo zabaione, e qualche scorzetta d’arancia candita. A piacere si può aggiungere anche una spolverata di pepite di cioccolato fondente, per un tocco ancora più goloso.

In alternativa, se preferite il panettone, potete sempre seguire la ricetta del nostro Chef Stefano De Gregorio e del suo Panettone croccante, mandorle salate e zabaione all'amaro di erbe .

Il pandoro e i suoi abbinamenti

Il pandoro è il dolce di Natale forse più amato dai bambini, e dagli adulti che non apprezzano uvetta e canditi. Risulta già buonissimo così, gustato nella sua purezza, ma anche usato per preparare altri dolci golosi o delle alternative salate molto interessanti.

Se vi avanza del pandoro dalle feste, tagliatene delle fette sottili, tostatele e createne dei sandwich sfiziosi, magari con salmone affumicato e robiola, oppure prosciutto crudo stagionato e brie cremoso.

Per altre ricette dolci e più tradizionali, ma anche con un tocco di eleganza, provate le idee dei nostri chef:

  1. Colomba con crema di nocciole e passion fruit
  2. Panettone con crema di ricotta
  3. Torta di panettone al cioccolato con melograno e polvere d'oro
  4. Pandoro con zabaione al moscato
  5. Tiramisù al cioccolato fondente e pesche sciroppate
  6. Pandoro con crema al mascarpone e frutti rossi

Le scorzette d’arancia candita, una golosa sorpresa!

Come si fa a resistere alle scorzette d’arancia candita, soprattutto quando è ricoperta di cioccolato fondente? Ancora non abbiamo trovato una risposta, però possiamo consigliarvi di preparare in casa delle golose scorzette d’arancia candite, tipici dolcetti natalizi che, oltre a impreziosire il nostro dessert a base di pandoro, sono buonissime anche da gustare così.

Si preparano molto facilmente, ricavando delle striscioline dalla buccia dell’arancia. Queste andranno fatte caramellare in acqua e zucchero, per poi essere messe ad asciugare, ben distanziate. Alcuni consigliano, per evitare il gusto amaro della buccia, di tenere a bagno la scorza d’arancia già tagliata in acqua fredda, anche per diversi giorni. Altri, invece, consigliano di sbollentare le scorzette per qualche minuto, prima di candirle.

Contenuti preferiti