Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 10 minuti
  • 10 minuti
  • 4 pers.
  • Bassa
  • Medio
  • Puglia

Sai come fare gli spaghetti alla chitarra? 
Dalla preparazione della pasta fresca al condimento, ecco la squisita ricetta della chef stellata Antonella Ricci, del ristorante AntonellaRicci-VinodSookar di Ceglie Messapica.

Un primo piatto estivo a base di spaghetti alla chitarra fatti in casa, cipolla al cartoccio, qualche verdura appena sbollenta, listarelle di capocollo e cacioricotta grattugiato. Pochi ingredienti genuini e minimamente traformati in una ricetta facile ed essenziale, elegante e ricca di sapore. È una pasta da preparare al ritorno dal mare per gustare qualcosa di buono senza stare troppo ai fornelli.

Il cardine della ricetta sono gli spaghetti alla chitarra freschi, che sono da preparare in anticipo perché devono riposare prima di essere cotti. Preparane quantità abbondanti, si conservano in frigo per più giorni purché chiusi in un contenitore. il condimento è davvero semplice da preparare ma molto gustoso perché fatto di ottimi ingredienti tipicamente pugliesi, che sono la chiave e la particolarità della chef.

Ingredienti e preparazione degli spaghetti alla chitarra

Gli spaghetti alla chitarra sono un formato di pasta all'uovo tipico della cucina abruzzese e della cucina meridionale della fascia adriatica. In particolare, questi spaghetti sono fatti con la chitarra, un tipico utensile culinario abruzzese fatto di legno e dotato di corde come la chitarra tradizionale.
Preparare gli spaghetti alla chitarra è la parte più operosa della ricetta, ma è molto semplice. La prima cosa da fare è acquistare la chitarra, il caratteristico utensile da cucina con le corde simili allo strumento (si può anche suonare). Poi serve soltanto un po' di olio di gomito, un po' di buona volontà e pochi ingredienti.
Ecco quali sono:

Per 4 persone  

  • 200 g di semola rimacinata di grano duro Senatore Cappelli 
  • 30 g di tuorlo d'uovo 
  • 30 g di acqua tiepida 

Come preparare gli spaghetti alla chitarra 

  1. Disporre la farina a fontana in un piano da lavoro di legno e aggiungere i tuorli d'uovo al centro  
  2. Lavorare i tuorli con una forchetta fino a incorporare più farina possibile  
  3. Poi spezzettare quanto più possibile l'impasto ottenuto, aggiungere l'acqua e lavorare l'impasto fino a renderlo compatto  
  4. Poi sporcare il piano di lavoro con ulteriore semolal di grano duro, e lavorare limpasto con le mani fino a renderlo liscio e omogeneo (circa 10 minuti) 
  5. Sporcare nuovamente il piano di semola e, con l'aiuto del matterello, ricavare due sfoglie perfettamente rettangolari spesse poco meno di mezzo centimetro  
  6. Conservare le sfoglie in frigo per 30 minuti almeno coperte dalla pellicola  
  7. Trascorso il tempo, disporre la chitarra sul tavolo, sporcare le sfoglie e renderle sottili con l'apposita macchinetta o il matterello  
  8. In ultimo, mettere le sfoglie parallele alla chitarra e ricavare gli spaghetti effettuando una pressione con il matterello  
  9. Sporcare gli spaghetti di semola e tenerli da parte (si conservano anche una settimana in frigo)

Spaghetti alla chitarra: la ricetta per condirli

Pochi ingredienti di qualità altissima per una ricetta stellata:

  • 1 cipolla al cartoccio 
  • 4 pomodorini datterini 
  • 280 g di spaghetti alla chitarra  
  • 1 pomodoro ramato fresco e pelato  
  • 40 g di zucchine 
  • 40 g di carote 
  • 60 g di fagiolini Sant'Anna 
  • olio extravergine - 
  • sale 
  • 4 ciuffi di basilico 
  • 40 g di pesto di basilico  
  • 8 fette di capocollo  
  • qb cacioricotta 

Procedimento

  1. Ricavare la parte verde delle zucchine e fette sottili di carote tagliate longitudinalmente 
  2. Da questi ricavare dei bastoncini simili a degli spaghetti e tenere da parte 
  3. Poi sbollentare gli spaghettini insieme ai fagiolini Sant'Anna e raffreddare subito in acqua e ghiaccio e traferire tutto in una boule 
  4. Ricavare delle listarelle dal capocollo e aggiungerle alla boule insieme al pesto, un po' di olio e i pomodori a listarelle e mescolare tutto 
  5. Lessare la pasta per 3-4 minuti, trasferirla nella ciotola e mescolare delicatamente per legare tutti gli ingredienti  
  6. Impiattare con un ciuffo di basilico e cacioricotta grattugiato a piacere
Spaghetti alla chitarra alla "quasi crudaiola"
Ingredienti

 

  • 1 cipolla al cartoccio 
  • 4 pomodorini datterini 
  • 280 g di spaghetti alla chitarra  
  • 1 pomodoro ramato fresco e pelato  
  • 40 g di zucchine 
  • 40 g di carote 
  • 60 g di fagiolini Sant'Anna 
  • olio extravergine - 
  • sale 
  • 4 ciuffi di basilico 
  • 40 g di pesto di basilico  
  • 8 fette di capocollo  
  • qb cacioricotta 
  •  

     

     

    Procedimento