Esci
  • 30 min
  • 15 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Sai mantenere un secreto? Si, con la c, come il secreto del maialino iberico, che noi ormai abbiamo svelato. 

Oggi, infatti, insieme allo chef Stefano De Gregorio, cuciniamo il secreto di maialino iberico con amarillo e chips di topinambur fritto. Ma di che cosa si tratta? Il secreto di maialino iberico è un taglio tipico di questa razza di suini che si trova nascosto, per l'appunto, tra la spalla e le costole. Ricco di venature di grasso che lo rendono morbido, gustoso e resistente in cottura. Perfetto da cuocere sia in padella che sulla griglia, il secreto può essere cotto anche in forno. Per la cottura in forno, l'importante è tenere temperature alte che cuociano la carne senza asciugarla o rischiare di renderla stopposa. Sotto trovate la versione al forno, qui la versione in padella: secreto di suino iberico con purea di topinambur.

L'amarillo, cos'è?

Verdura tipicamente peruviana, l'amarillo è una varietà di peperone molto piccola e dolce che da verde (quando è all'inizio della maturazione) diventa di un tipico colore giallo e dorato. Dato che l'amarillo è un frutto poco piccante, può essere consumato anche crudo, come abbiamo deciso di farlo noi. L'amarillo viene normalmente usato nella ricetta della ceviche, la tartare alla peruviana.

COME SI PREPARA?
ingredienti
  • 800 g di secreto iberico
  • 800 g di amarillo 
  • 200 g di topinambur 
  • olio etravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
preparazione
Not given

Prendere gli amarillos e lavarli, dopodiché tagliargli via il cappello e tagliarli a metà

Not given

Tagliargli via i semi e tagliarli a pezzetti 

Not given

Trasferirli nel bicchiere di un mixer e frullarli con abbondante olio. Aggiustare di sale

Not given

Tagliare via alla carne il grasso in eccesso come nella foto

Not given

Salare e pepare la carne e infornare per 30 minuti a 200° C

Contenuti preferiti