Esci

Santa Margherita e la Mille Miglia. L'amore di una vita

Preferiti
Condividi
alt
I conti Marzotto, oltre che appassionati di motori, sono stati negli anni grandi piloti. La loro presenza alla gara che va da Brescia a Roma, ha fatto storia. Ancora oggi sostengono la competizione che partirà il 14 maggio e durante la quale verrà girato il primo film sulla corsa
 

È una delle corse automobilistiche più famose del mondo, la celebrazione di una passione, la prima competizione a lunga distanza non in circuito chiuso, ma su strade aperte al traffico con partenza da Brescia e arrivo a Roma su una distanza di circa 1.600 chilometri e cioè circa mille miglia.

Santa Margherita ha molto da condividere con questa storica gara: i quattro fratelli Marzotto, Vittorio, Umberto, Giannino e Paolo, sono conosciuti come i “conti correnti” data la loro passione per l’automobilismo che li ha portati a diventare abili piloti non professionisti. Giannino, in particolare, vinse due volte (nel 1950 3 n3l 1953) la Mille Miglia con la sua Ferrari Uovo. Il fratello Vittorio arrivò primo nel 1954 con la Ferrari Sport 500 Mondial.

Per questi motivi e per esser stati sempre vicini al mondo dei motori, la famiglia produttrice di vino, ha deciso di divenire main sponsor della gara che ogni anno richiama migliaia di appassionati lungo il percorso. In occasione della competizione, dal 14 al 17 maggio, grazie proprio al sostegno di Santa Margherita, verrà realizzato il primo film dedicato alla competizione intitolato “Rosso Mille Miglia” con la regia di Claudio Uberti e la partecipazione di Martina Stella e Fabio Troiano. E tra i piloti, ce ne sarà anche uno della famiglia Marzotto.
 
di Elena Caccia

alt

Scopri alcune delle nostre ricette

Leggi anche...

Contenuti preferiti