Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

Alimenti magri, tutti i cibi ipocalorici

Se la dieta non è certamente solo una questione di calorie, ma anche di nutrienti, combinazioni, orari, attività fisica e serenità, è vero però che alimenti magri e ipocalorici possono aiutarci molto. 

Seguire una dieta ipocalorica può essere difficile soprattutto per via delle quantità di cibo che, inevitabilmente, cerchiamo di diminuire. Se la dieta non è certamente solo una questione di calorie, ma anche di nutrienti, combinazioni, orari, attività fisica e serenità, è vero però che alimenti magri e ipocalorici possono aiutarci molto. Non solo nei momenti di fame improvvisa, ma anche durante tutto l’arco della dieta. Per uno spuntino o per concedersi un pasto abbondante, sapere di quale cibo possiamo fare un largo consumo senza timore di assumere troppe calorie è fondamentale. Così, ecco una lista di alimenti magri a cui ci possiamo rifare nel momento del bisogno.

Quali sono le carni più magre?

Come tutti sappiamo, le carni bianche sono tra le carni più magre che abbiamo a disposizione. Tacchino, pollo e coniglio sono le carni più consigliate nei programmi di dieta ipocalorica. Di questi, la parte delle cosce è sicuramente la più magra, perché composta il larga parte da muscolo.

Non riuscite a fare a meno della carne rossa? Scegliete quella di vitello, più magra e digeribile e chiedete tagli magri al vostro macellaio: fesa e fesone, girello, scamone e filetto.

Pesci: quali sono i più grassi?

Non tutti i pesci sono magri e ipocalorici come pensiamo. Il salmone, ad esempio, è un pesce composto sì da grassi buoni, ma sicuramente più grasso del classico pesce azzurro. Anche l’anguilla, il capitone, le aringhe e le triglie sono pesci più grassi di quello che pensiamo; ma non per questo vanno evitati.

Frutta, qual è la frutta più calorica?

Una banana prima di un’ora di sport ha l’effetto di un potenziatore senza paragoni; ma consumata a metà pomeriggio tra un’ora d’ufficio e l’altra risulta un po’ pesante. Le banane, infatti, sono un frutto più calorico di altri, come anche il melograno, le ciliegie e l’uva.

Conoscete il frutto del drago? È uno dei frutti più energetici che ci siano. Scoprite le sue caratteristiche nel nostro articolo.

Verdura, qual è la meno calorica?

Se c’è una voce che non ci abbatte nella dieta è quella che riguarda la verdura, perché nella maggior parte dei casi siamo autorizzati a consumarne quanta vogliamo; ma qual è la frutta meno calorica di tutte? Sicuramente quella a foglia verde. Dagli spinaci alla cicoria, dalla catalogna alle bietole, dal cavolo cinese alla classica lattuga, tutte queste sono le verdure più leggere che ci siano. Attenzione però, la tentazione sarà quella di condirle eccessivamente, quindi forse meglio consumare verdure più consistenti e saporite come le zucchine, le barbabietole, gli asparagi, gli agretti, i carciofi, i cetrioli, le melanzane e i finocchi.

10 consigli per uno spuntino magro

  1. Ananas 
  2. Anguria
  3. Albicocche
  4. Cetriolo
  5. Fagiolini bolliti e scottati in padella
  6. Melanzane grigliate 
  7. Pesche
  8. Pomodorini 
  9. Yogurt magro con mirtilli
  10. Zucchine al vapore