Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

Pelle nutrita e idratata: i consigli per una dieta di bellezza

Una pelle bella è innanzi tutto una pelle sana: con il corretto apporto di elementi nutrienti e idratanti - omega-3 e omega-6, zinco e potassio, selenio, vitamine A, B, C ed E - l'epidermide si mantiene giovane, elastica e luminosa
pelle-nutrita-e-idratata-i-consigli-per-una-dieta-di-bellezza
Una pelle morbida e luminosa, priva di imperfezioni, resistente all’aria fredda dell’inverno e pronta a ricevere i raggi del sole estivo… Scrub, creme, maschere di bellezza e trattamenti specifici sono sicuramente utili, ma alla base di tutto c’è la salute dell'epidermide, che per apparire brillante ed elastica deve essere ben nutrita e idratata. Un’alimentazione corretta è il punto di partenza: ecco dunque qualche consiglio per prendersi cura della pelle a tavola!

Un bell’incarnato dipende innanzi tutto dal mantenimento del giusto livello di acqua e lipidi. Bere molta acqua, in media 6/8 bicchieri al giorno, è il primo passo per combattere la ritenzione idrica (e la cellulite), rimuovere le tossine ed eliminare gli scarti, che rendono opaco il colorito. In alternativa all’acqua pura e semplice sono particolarmente consigliati il tè bianco e le tisane, ma non bisogna dimenticare che per idratare il nostro corpo c’è una soluzione più gustosa e varia: una ricca porzione di frutta o un buon piatto di verdura! E anche la carne, oltre che nutriente, è un alimento molto idratante.

Per limitare la fuga d’acqua dalle cellule, poi, un ruolo fondamentale è svolto dagli acidi grassi omega-3 e omega-6. Questi grassi buoni aiutano a ridurre fenomeni di secchezza e infiammazione dell’epidermide e aumentano la produzione di collagene, prevenendo così la formazione delle rughe. Gli omega-3 si trovano in grandi quantità nei pesci grassi (acciughe, sardine, aringhe, tonno, salmone…) e nelle ostriche, nella frutta secca a guscio, negli oli vegetali e nell’avocado. Gli omega-6 sono presenti principalmente negli oli vegetali.

pelle-nutrita-e-idratata-i-consigli-per-una-dieta-di-bellezza
I pesci grassi e le ostriche sono inoltre un’ottima fonte di zinco, che aiuta a combattere l’acne e favorisce il ricambio cellulare, donando alla pelle un colorito sano. Lo zinco, presente anche nelle noci, nei funghi, nei cereali integrali e nelle uova, rinforza poi il sistema immunitario e così facilita la guarigione delle ferite. Sia i pesci sia i frutti di mare sono anche ricchi di potassio, essenziale per contrastare la ritenzione idrica… un altro alimento a cui non rinunciare sono le banane, autentica miniera di potassio.

Tra i più validi alleati per la salute della pelle ci sono le vitamine A, B, C ed E. Ecco le loro proprietà e alcuni alimenti in cui trovarle.

  • La vitamina A protegge dai raggi solari e stimola la riparazione delle cellule, rendendo la pelle luminosa e liscia; come antiossidante, contrasta l’azione dei radicali liberi, previene cioè i danni cellulari e l’invecchiamento precoce della cute. Il nostro organismo la ricava dalla frutta e verdura di colore giallo e arancione (per esempio dalle albicocche e dalle carote), dalla verdura a foglia verde (come gli spinaci), dalle patate dolci e dai pomodori; la vitamina A è presente anche nelle uova, nel burro e nei latticini, nel fegato animale e negli oli di fegato di pesce.

  • Le vitamine del gruppo B favoriscono la sintesi metabolica e la riparazione delle fibre di collagene e di elastina: sono quindi indispensabili per avere una pelle elastica e tonica. Sono presenti, tra l’altro, nei cereali integrali, nella carne, nel pesce, nelle uova e nel lievito di birra.

pelle-nutrita-e-idratata-i-consigli-per-una-dieta-di-bellezza
  • Anche la vitamina C è essenziale per la produzione di collagene e le sue proprietà antiossidanti neutralizzano l’azione dannosa dei radicali liberi; in più combatte le infiammazioni e accelera i processi di cicatrizzazione. Gli agrumi, si sa, sono una miniera di vitamina C, ma anche i kiwi, i mirtilli e le more, i pomodori, i peperoni e i peperoncini, i cavoli e il prezzemolo ne contengono in buone quantità.

  • La vitamina E è l’antiossidante più potente: allevia la secchezza della cute, ne contrasta l’invecchiamento e la protegge dai danni del sole. Per una pelle giovane e morbida sono quindi ottimi l’avocado, la frutta secca, i semi di girasole, i germi di grano e i broccoli. In combinazione con il selenio, che agisce anch’esso come antiossidante, la vitamina E raddoppia la propria efficacia: tra le più ricche fonti di selenio le noci brasiliane, alcuni pesci (tonno, merluzzo, salmone, ippoglosso), i gamberetti, la frutta secca e i funghi.

Insomma, per la pelle così come per tutto il nostro corpo le cure di bellezza iniziano a tavola… una dieta attenta, che alterni gli alimenti consigliati privilegiando quelli più indicati a seconda delle necessità specifiche, è il trucco per un incarnato davvero splendido.

di Roberta F. Galimberti
SCOPRIRE CON SAPORIE