Conchiglioni ripieni di mozzarella di bufala, olive taggiasche e passata di datterino giallo

Conchiglioni ripieni di mozzarella di bufala, olive taggiasche e passata di datterino giallo
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Oggi, insieme allo chef Stefano De Gregorio cucini un piatto che ti porta dalla Liguria giù fino a Napoli in un sol boccone: i conchiglioni ripieni di mozzarella di bufala, olive taggiasche e passata di datterino giallo. Dalle olive taggiasche alla mozzarella di bufala il salto è breve, anche perché i due ingredienti si abbinano benissimo, legati poi dalla passata di datterino giallo. La cremosità della mozzarella, l'acidità dei datterini e il sapore deciso delle olive taggiasche fanno di questo piatto un concentrato di sapori racchiusi tutti in una sola conchiglia di pasta.
Giochi di colori, di consistenze e di temperature. Il bianco candido della crema di mozzarella contrasterà con il giallo acceso dei datterini e le sfumature scure delle olive taggische. La passata di datterini e la crema di mozzarella si mescoleranno mano a mano dentro al piatto, mentre le olive e i datterini ffreschi, insieme ai conchiglioni, daranno al palato più consistenza. La salsa calda e morbida contrasterà con la pasta fredda e i condimenti.  


Ingredienti per quattro persone:

Procedimento:
  1. Per preparare i conchiglioni ripieni, inizia mettendo a bollire abbondante acqua salata in una pentola. Butta i conchiglioni, ché tanto hanno un tempo di cottura abbastanza lungo che ti permetterà di fare tutto senza correre.
  2. Nel frattempo, in una pdella sul fuoco, aggiungi un filo di olio, uno spicchio di aglio in camicia schiacciato e un gambo di basilico che rilascia un p' del suo buon profumo. Lascia rosolare.
  3. Nel frattempo, inizia a preparare la crema di mozzarella. Taglia la mozzarella a pezzettoni, metti tutto nel bicchiere di un mixer e inizia a frullare. Se la mozzarella è molto fresca si presenta dura e asciutta, perché trattiene tutto il latte al suo interno. Per ottenere una crema bella liscia e non troppo densa, puoi aggiungere del latte o della panna fresca da cucina. Otterrai una bella salsa bianchissima che deve essere senza grumi. Aggiungi giusto un filo di olio e tienila da parte.
  4. Quando l'aglio si sarà rosolato in padella, aggiungi la passata di datterini gialli. Togli pure l'aglio in camicia e aggiungi del sale e del basilico tritato. Schiaccia bene i datterini perché alcuni saranno ancora interi e lasciali cuocere. Aggiusta di sale verso la fine della cottura.
  5. A questo punto, prendi le olive taggiasche, le denoccioli e le tieni in una ciotolina a parte; taglia anche qualche pomodorino fresco e aggiungilo alle olive e condisci tutto con sale, basilico e un filo di olio.
  6. Controlla la cottura della pasta, se sono pronti, metti i conchiglioni in una ciotola con dell'acqua fredda, così bloccherai la cottura. 
  7. Dopodiché, asciuga bene i conchilgioni con un foglio di carta assorbente. Riempili con la crema di mozzarella. 
  8. Poi, nel piatto da portata, versa prima la salsa di datterino giallo, appoggia sopra i conchiglioni e dentro e nella salsa aggiungi i pomodorini con le olive taggiasche. Tocco finale con il basilico tritato. 
I datterini della piana del Sele sono un ingrediente che, oltre a legarsi bene con la mozzarella di bufala, è buonissimo anche con un pesce come lo sgombro, ad esempio: prova la ricetta della zuppa di datterini con sgombro e mozzarella. E le olive taggiasche? Si sposano con ingredienti freschi, perfetti per il periodo primaverile ed estivo, come il polpo che, nell'insalata con le patate lesse e il prezzemolo è già magnifico, ma con una piccola aggiunta di olive taggische cambia tutto.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 15 min . Tempo di preparazione: 25 min
Sigla.com - Internet Partner