Zuppetta di datterini della Piana del Sele con sgombro e mozzarella di bufala

Zuppetta di datterini della Piana del Sele con sgombro e mozzarella di bufala
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Conosci i pomodori datterini della Piana del Sele? Siamo in Campania, o meglio, in provincia di Salerno, in una grande pianura di circa 500 chilometri che si stende lungo il letto del fiume Sele.
Questa terra è una tra le più fortunate per quanto riguarda la produzione di pomodori e, tra questi, si trova anche la versione datterino. Bene, usando proprio una passata di pomodori datterini della Piana del Sele, Stefano De Gregorio si è inventato un appetitoso secondo piatto: la zuppetta di datterini con sgombro e mozzarella di bufala.
Il sapore dolce e intenso della passata ben si abbina a quello deciso dello sgombro e il pane casereccio dona una nota croccante alla ricetta. Ma Stefano ha fatto di più! Ha usato il pomodoro sfruttando due diverse consistenze. Inoltre, aggiungendo la mozzarella di bufala e il basilico, il piatto assume tutto un altro gusto.
Un buon modo, insomma, per omaggiare la Campania e per concedersi un secondo leggero e un po’ diverso!

Vi consigliamo di abbinare alla ricetta il Fiano di Avellino DOCG Nziria dei Principi Sapori&Dintorni Conad.

Ingredienti per quattro persone:

  • 350 g di passata di datterino rosso della piana del Sele Sapori&Dintorni Conad
  • 1 mozzarella di bufala campana Dop
  • 1 limone
  • 2 sgombri freschi
  • 1 fetta di pane casereccio
  • aglio
  • 4/5 foglie di basilico
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • misticanza
  • 8 pomodori datterini
  • olio extravergine di oliva
  • sale
Procedimento:
  1. Per preparare la zuppetta di datterini della Piana del Sele con sgombro e mozzarella di bufala, riscaldare la passata in una casseruola con olio extravergine di oliva e 1 spicchio d’aglio in camicia.
  2. Dissalare i capperi mettendoli in acqua fredda.
  3. Sfilettare lo sgombro e lasciarlo aromatizzare per 10/15 minuti con una buccia di limone grattugiata e olio extravergine di oliva.
  4. Tagliare i pomodori datterini in 4 parti, metterli in una piccola boule con il basilico, un pizzico di sale e un filo d’olio extravergine di oliva.
  5. Privare il pane della crosta, tagliarlo a dadini e farlo dorare in una padella con un filo d’olio.
  6. Mentre la passata di datterini si restringe, togliere l’aglio e aggiungere un pizzico di sale. Quando la doratura sarà completata, farli asciugare su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.
  7. Abbassare la fiamma della passata e tenerla in caldo. In una padella mettere un foglio di carta da forno con un filo d’olio extravergine di oliva e cuocere lo sgombro dalla parte della polpa per mantenere intatto il colore della pelle.
  8. Prendere i capperi e asciugarli. Mettere un pizzico di sale sullo sgombro. Tagliare la mozzarella di bufala a pezzettoni. Impiattare creando uno specchio con la passata di datterini, adagiare sopra la mozzarella, qualche cappero, qualche pomodorino e condire con un filo dell’olio utilizzato per marinare i datterini. Aggiungere i crostini di pane, lo sgombro e un po’ di buccia di limone grattugiato. Ultimare con qualche foglia di misticanza, un pizzico di sale e qualche goccia di olio extravergine di oliva. La zuppetta di datterini della Piana del Sele con sgombro e mozzarella di bufala è pronta!

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 10 min . Tempo di preparazione: 45 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio
Sigla.com - Internet Partner