Penne risottate con cavolo viola e gamberi

Penne risottate con cavolo viola e gamberi
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Video ricetta proposta e realizzata dallo chef Igles Corelli, del ristorante Artman di Pescia, in provincia di Pistoia

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 15 min . Tempo di preparazione: 30 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
  • 1 l di brodo di pesce
  • 24 gamberi
  • 150 g di cavolo viola
  • 1 scalogno
  • fiori eduli
  • 240 g di pasta
  • olio
  • fiori eduli per decorare
  1. Per realizzare la ricetta delle penne risottate con cavolo viola e gamberi, proposta dallo chef Igles Corelli, prendere un tegame e inserirvi delle penne. In un'altra casseruola, portare a ebollizione il brodo di teste di gamberi e incorporarlo lentamente alle penne aiutandosi con un mestolo. Procedere in questo modo fino a esaurimento del brodo.
  2. Una volta risottate le penne, continuare la preparazione delle penne risottate con cavolo viola egamberi, cucinando gli altri ingredienti previsti della ricetta. In una padella calda, aggiungere un filo d’olio e cuocervi lo scalogno. Quando la temperatura comincerà ad aumentare, abbassare la fiamma e, con l'aiuto di un mestolo, aggiungere dell’acqua.
  3. In un'altra padella, versare un goccio d'olio e scaldare alzando la fiamma. Poi, agggiungervi del cavolo viola tagliato a pezzetti molto piccoli e saltarlo velocemente.
  4. Per realizzare la base delle penne risottate, preparare una maionese con le teste di gamberi. Per realizzarla, prendere le teste dei gamberi, privarle degli occhi e frullarle aggiungendo dell'olio a filo. Filtrare la maionese con un colino e, in seguito, spennellarla sul fondo di un piatto.
  5. Versare un goccio d'olio in una padella, aggiungere i gamberi e saltarli velocemente. A questo punto, incorporare alle penne risottate lo scalogno e il cavolo viola e impiattarle, ponendole sopra la maionese di gamberi. Infine, aggiungere i gamberi appena saltati in padella e guarnire il piatto con dei fiori eduli.
Sigla.com - Internet Partner