Taglio a brunoise

Il taglio a brunoise è una tecnica che si utilizza solo per le verdure e consiste nel tagliarle prima a julienne e poi a cubetti di uno spessore che va da 1 a 3 mm. Per ottenere una brunoise perfetta bisogna fare molta pratica, perchè i dadini dovranno avere tutti lo stesso spessore; ma vi serviranno anche un buon tagliere e un buon coltello.

Scopri tutto sugli strumenti da taglio indispensabili in cucina e sulla manutenzione del tagliere di legno.

Ma qual è l'impiego in cucina delle verdure tagliate alla brunoise? Di solito, le verdure così tagliate vengono usate come fondo di cottura, per fare il soffritto o come guarnizione per i piatti.

Il termine brunoise deriva dal francese e fa riferimento, in particolar modo, al sedano, alla cipolla, all'aglio e alla carota preparate per il soffritto. Armatevi di un coltello ben affilato e seguite i consigli che lo chef Beppe Sardi propone nel nostro video corso!



Ingredienti per una brunoise:

  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 zucchina
  • 1 patata
Procedimento per il taglio a brunoise:
  1. Per realizzare il taglio a brunoise, tagliare il sedano prima a julienne e poi a cubetti.
  2. Tagliare la carota seguendo lo stesso procedimento del sedano.
  3. Privare la zucchina delle estremità, tagliarla per il lungo e poi a cubetti.
  4. Sbucciare la patata e ripetere lo stesso procedimento delle altre verdure. Il taglio a brunoise è pronto e donerà un aspetto diverso alle verdure e ai vostri piatti.

Sigla.com - Internet Partner