Zuppa di cipolle in crosta con fontina valdostana Dop

Zuppa di cipolle in crosta con fontina valdostana Dop
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Aosta, ore 20.30: lo chef Katia Gorret prepara un piatto classico della cucina francese, la zuppa di cipolle in crosta, aggiungendo il tocco inconfondibile della fontina dolce, l'amatissimo formaggio simbolo della Valle d'Aosta. Un cuore caldo di deliziosa zuppa racchiuso in un croccante involucro di pasta sfoglia (puoi prepararla seguendo il nostro video corso di cucina Come preparare la pasta sfoglia): la zuppa di cipolle in crosta con fontina valdostana Dop è un piatto squisito e nutriente, perfetto da gustare nelle serate fredde. In abbinamento, per una cena impeccabile, ti consigliamo un Pinot Nero Doc Friuli Grave.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 30 min . Tempo di preparazione: 30 min . Dosi per: 4 persone . Regione: Valle d'Aosta . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio
  • 500 g di pasta sfoglia
  • 400 g di cipolle dorate
  • 70 g di fontina Dop Sapori&Dintorni
  • 1,5 l di brodo di carne
  • 1 uovo
  • burro
  • latte intero
  • farina 00
  • olio extravergine d’oliva Toscano Igp
  • semi di papavero
  • sale
  • pepe
  1. Per preparare la zuppa di cipolle in crosta con fontina valdostana Dop, per prima cosa pulire le cipolle e tagliarle a fettine sottili. Lasciarle appassire in una casseruola con una noce di burro e due cucchiai di olio extravergine d’oliva.
  2. Appena le cipolle risulteranno trasparenti, cospergerle con un cucchiaio di farina, salarle, peparle e amalgamare il composto, mescolando con un cucchiaio di legno.
  3. Aggiungere mezzo bicchiere di latte e il brodo caldo, poco alla volta. Coprire e lasciar cuocere il composto per 15 minuti circa: la zuppa dovrà risultare piuttosto liquida.
  4. Distribuire il brodo di cipolle in 4 piccole zuppiere da forno individuali e cospargerlo con la fontina grattugiata.
  5. Bagnare il bordo delle ciotole con l’acqua, ricoprirle con un quadrato di pasta sfoglia facendolo ben aderire e lasciando pendere gli angoli della pasta lungo le pareti del contenitore.
  6. Spennellare la sfoglia con il tuorlo d’uovo sbattuto, spolverizzarla con i semi di papavero e metterla nel forno preriscaldato a 200°. Appena la pasta risulterà dorata e croccante, servire il piatto ancora bollente. La vostra zuppa di cipolle in crosta con fontina valdostana Dop è pronta: buon appetito!
Sigla.com - Internet Partner