Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

Montasio DOP

Nonostante i suoi 900 anni di storia, questo formaggio continua con successo a incantare e a esaltare i sapori di mille ricette

SCHEDA PRODOTTO

montasio-dop
Il Montasio Dop prodotto in Friuli e tipico della Val di Carnia, appartiene alla grande famiglia dei formaggi alpini. Le origini del formaggio Montasio Dop sono antichissime e la sua diffusione si deve ai monaci benedettini. A Moggio Udinese si trova il convento ora utilizzato dalle suore clarisse dove probabilmente vennero affinate le prime forme di Montasio.
 

Le stagionature del Montasio

La lavorazione classica del formaggio Montasio Dop prevede l’impiego di latte crudo di due mude con la successiva spannatura di quello della sera. Quattro le stagionature che si differenziano a seconda del tempo di maturazione dai due agli oltre diciotto mesi. Il Montasio Dop può essere di diversi tipi: fresco, mezzano, stagionato e stravecchio. Il colore è giallo paglierino e i sentori lattici, con il passare del tempo, acquisiscono note speziate mentre la pasta diventa via via più compatta e il gusto del formaggio Montasio più saporito e leggermente piccante.



Da sempre impiegato nei particolari piatti della gastronomia friulana, il Montasio Dop è estremamente interessante anche degustato in semplicità magari in abbinamento a un ottimo vino rosso o con una grande bollicina rifermentata in bottiglia.

La linea Sapori&Dintorni Conad, da sempre attenta alla tutela delle eccellenze agroalimentari del territorio, annovera questo prodotto tipico friulano nella gamma della sua ricca offerta.

Novecento anni di storia, una zona di produzione che travalica i confini regionali di Veneto e Friuli Venezia Giulia, un nome che evoca alte valli ricoperte da verdi pascoli: Il Montasio è il formaggio alpino del nord-est, figlio dei sapori d'alta montagna e di saperi della tradizione stratificatesi nei secoli.
 

La storia del Montasio Dop

La storia di molti formaggi affonda le radici in un comune passato: nati circa un millennio fa per far fronte all'esigenza di conservare il latte, traggono le loro origini dalla perizia e dal lavoro di monaci, che avevano fatto della massima ora et labora il loro stile di vita.

Il montasio nasce nell'abbazia di Moggio Udinese, in provincia di Udine, e per molto tempo verrà prodotto seguendo poche ma precise metodologie: le odierne tecniche di produzione sono il frutto di una evoluzione lunga nove secoli che ha portato il re dei formaggi del nord-est a raggiungere livelli qualitativi di eccellenza.

Fresco, mezzano o stravecchio il Montasio è non solo eccellente consumato al naturale, ma è anche un ingrediente fondamentale per molte ricette che fanno parte della storia di questa aerea di Italia: dal tradizionale frico alle interpretazioni più innovative. I piatti che lo vedono protagonista si contraddistinguono per essere particolarmente gustosi e appetitosi. Fantastici sono sicuramente i risotti, sia semplice che con gli asparagi.
PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE