Esci

La cicerchiata di Carnevale

  • 90 min
  • 60 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Cicerchiata si chiama (e non solo), ma di cicerchie non ve n'è neanche l'ombra. Però, gli assomiglia e così gli ruba il nome. A Carnevale, ma in altre versioni anche durante le feste natalizie la cicerchiata è il dolce tipico d'obbligo in molte Regioni italiane. In Campania le chiamano struffoli, ma si tratta quasi della stessa ricetta.

Oggi, insieme al nostro chef Stefano De Gregorio, ne prepariamo una versione che include anche un ingrediente segreto: la sambuca. Basterà inserirla nell'impasto per fare la differenza e sentirne anche il profumo.

Trucchi per una cicerchiata perfetta

Il trucco per il tocco finale? Al posto di spargere il miele direttamente sulla cicerchiata una volta fritta, fatene scaldare qualche cucchiaio in un pentolino. Non fatelo cuocere troppo, altrimenti perde le sue proprietà nutritive, quel tanto che basta per renderlo più liquido. Dopodiché, inserite la cicerchiata direttamente nel pentolino e fate in modo che ogni struffolo sia ben ricoperto di miele. In questo modo, quando si raffredderanno, gli struffoli saranno tanti piccoli baci di impasto fritto e mieloso pronti per essere gustati. 

Per aiutarvi nella preparazione e ottenere un impasto liscio e omogeneo, usate delle fruste elettriche. Farete meno fatica e non rischierete che si formino fastidiosi grumi nel composto.

Cicerchiata
Ingredienti
  • 120 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 25 g di zucchero
  • 10 g di sambuca
  • 25 g di mandorle
  • 130 g di miele
  • olio di semi q.b.
Ricetta
Not given

Prendete una ciotola capiente e delle fruste elettriche. Iniziate a mixare le uova e aggiungete lo zucchero.

Not given

Continuando a mixare, aggiungete anche 10 g di olio di semi e della scorza di arancia grattugiata.

Not given

Ora aggiungete la farina continuando a mescolare. Una volta che l'impasto inizia a indurirsi, impastate con le mani sul tagliere aiutandovi con un po' di farina. Poi copritelo con un panno asciutto e lasciatelo riposare per una mezz'oretta.

Not given

Quando l'impasto sarà abbastanza morbido e compatto, iniziate a creare delle piccole palline e scaldate abbondante olio di semi in un pentolino.

Not given

Fate friggere le palline di impasto che avrete preparato, scolatele bene dall'olio e asciugatele su un foglio fi carta assorbente.

Not given

A questo punto, scaldate un poco il miele in un altro pentolino e quando si sarà ben sciolto passateci dentro (a fuoco spento) la cicerchiata

Contenuti preferiti