Esci

Castagnole o tortelli di Carnevale

Preferiti
Condividi
Castagnole o tortelli di Carnevale

Oggi siamo in cucina col nostro Chef Deg e abbiamo deciso di celebrare il Carnevale con una delle sue più classiche ricette: le castagnole. Che poi ognuno le chiama a modo proprio. Dalle zeppole a...

  • 45 min
  • 15 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Ingredienti

  • 500 g di farina
  • 50 g di zucchero per l'impasto 
  • 30 g di lievito di birra fresco
  • 1 tazzina di latte tiepido
  • 2 uova
  • 2 bicchierini di grappa
  • scorza di limone o arancia
  • olio per friggere

Procedimento

Not given

Step 1

Per preparare le castagnole, sciogliete il lievito in una tazzina bicchiere di latte tiepido. Poi setacciate la farina in una ciotola capiente e aggiungete le uova mescolando con una frusta

Not given

Step 2

Poi aggiungete lo zucchero e la scorza di limone, la grappa,  un pizzico di sale e continuate a mescolare finché non dovrete impastare con le mani.

Not given

Step 3

A questo punto, quando avrete ottenuto un impasto abbastanza compatto, iniziare a creare le castagnole a forma di piccole palline preferibilmente dalla misura omogenea, così tutte avranno lo stesso tempo di cottura.

Not given

Step 4

A questo punto, scaldate abbondante olio di semi in un pentolino e friggete le castagnole. Poi scolatele facendole asciugare su un foglio di carta assorbente.

Not given

Step 5

Ultimo passaggio! Prendete una teglia e cospargetela di zucchero. Poi passateci le castagnole ancora umide per zuccherarle bene. Se volete, potete farcire le castagnole con crema, cioccolato o marmellata aiutandovi con una sac à poche e una punta apposita.

Salva ricetta

Approfondisci

Oggi siamo in cucina col nostro Chef Deg e abbiamo deciso di celebrare il Carnevale con una delle sue più classiche ricette: le castagnole. Che poi ognuno le chiama a modo proprio. Dalle zeppole ai tortelli, sono sempre lo stesso piccolo bacio fritto che ci rallegra tutti, con tutto lo zucchero fuori e il ripieno dentro; ma le castagnole sono buonissime anche da sole senza niente oppure ricoperte a mo' di bigné con uno strato di cioccolato fondente.

Il trucco? Non friggerle troppo; ma ogni misura ha il suo tempo. Perciò, il consiglio è quello di cercare il più possibile di farle tutte uguali e poi di fare una prova di cottura con una sola castagnola. Scolatela su un foglio di carta assorbente e assaggiatela. Così per le successive non potrete sbagliare.

Le castagnole, dolce tipico di Carnevale

Conosciute anche col nome di zeppole o tortelli, le castagnole sono così definite perché la loro dimensione ricorda quella delle castagne. Questo dolce tipico di Carnevale viene preparato soprattutto in Veneto, in Emilia-Romagna e nel Lazio. Si tratta una ricetta con origini molto antiche. Pensate che negli Archivi di Stato di Viterbo è stato ritrovato un manoscritto del Settecento in cui erano presenti ben quattro ricette differenti di questo tipico dolce carnevalesco. Provate a realizzare la nostra ricetta a casa e proponetele alla vostra festa di Carnevale a tema! Che siano fritte, al forno, ripiene di panna o crema o servite in semplicità con una spolverata di zucchero a velo, le castagnole faranno gola a grandi e piccini.

Contenuti preferiti