Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 60
  • 120
  • 4 pers.
  • Bassa
  • Medio
Cosa preparare con i primi freddi? Lo chef Antonio Corrado vi consiglia un gustoso piatto per riscaldare i vostri pasti: la zuppa in crema di fave secche con erbette, finocchi e ricotta salata. Le fave pugliesi hanno un gusto pieno e molto particolare. Lo chef ha volutamente mantenuto la loro buccia per conservarne il sapore deciso, i nutrienti e sali minerali. L’accompagnamento alla patata permette di creare un composto più cremoso e la caramellatura del finocchio contrasta alla perfezione il gusto terroso della fave.
 
COME SI PREPARA?
ingredienti
  • senza glutine
  • senza frutta secca
  • senza uova
  • senza crostacei
  • 200 g di fave pugliesi Sapori&Dintorni Conad
  • 3 mazzetti di cicoria
  • 1 finocchio
  • 50 g di ricotta salata
  • 1 patata
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
preparazione
  • 200 g di fave pugliesi Sapori&Dintorni Conad
  • 3 mazzetti di cicoria
  • 1 finocchio
  • 50 g di ricotta salata
  • 1 patata
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Per preparare la zuppa in crema di fave secche con erbette finocchi e ricotta salata, mettere a mollo le fave per 12/14 ore, poi scolarle, metterle in una pentola con acqua fresca e una patata tagliata a tocchetti. Cuocere per 2 ore.

Mettere una padella sul fuoco con olio extravergine di oliva. Tagliare grossolanamente la cicoria e farla saltare in padella con un pizzico di sale.

Togliere la cicoria dal fuoco. Tagliare il finocchio, privarlo della parte esterna, ricavare dei pezzettini e saltarli nella stessa padella in cui è stata cotta la cicoria.

Trascorse le 2 ore di cottura, frullare le fave e le patate con un frullatore a immersione. Disporre la zuppa in un piatto fondo, adagiare sopra le erbette saltate, il finocchio, la ricotta salata, una macinata di pepe e completare con un filo d'olio extravergine di oliva. La zuppa in crema di fave secche con erbette finocchi e ricotta salata è pronta per essere servita!

SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE