Esci

Tortellini di Modena con zabaione di Parmigiano

Preferiti
Condividi
Tortellini di Modena con zabaione di Parmigiano

I tortellini di Modena con zabaione di Parmigiano sono un primo piatto dal gusto tutto emiliano. La ricetta è semplice e veloce e ideale per essere servita in qualsiasi occasione, dal pranzo informale al cenone...

  • 5 min
  • 5 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Ingredienti

Not given

Step 1

Versare i tuorli d’uovo all’interno di una ciotola. Nel frattempo in una pentola far bollire il brodo per i tortellini. Posizionare la ciotola sopra la pentola con l’acqua in ebollizione e sbattere i tuorli fino a montarli. 

Aggiungere il parmigiano, continuando a mescolare.

Not given

Step 2

Aggiungere la panna e la noce moscata.

Not given

Step 3

Dopodiché spostare la ciotola dalla pentola e aggiungere quattro cucchiai di brodo, fino ad ottenere salsa liscia.

Not given

Step 4

Cuocere i tortellini nel brodo per qualche minuto.

Not given

Step 5

Scolarli nella crema di zabaione e mantecare. Servire con un’altra spolverata di Parmigiano.

Salva ricetta

Approfondimenti

I tortellini di Modena con zabaione di Parmigiano sono un primo piatto dal gusto tutto emiliano. La ricetta è semplice e veloce e ideale per essere servita in qualsiasi occasione, dal pranzo informale al cenone di festa in famiglia.

I tortellini di Modena

I tortellini sono una pasta all’uovo ripiena tipica dell’Emilia Romagna. Ne esistono tantissime varianti, nate in tutta la regione: gli anolini, gli agnolotti, i cappelletti. Sono generalmente ripieni di carne e tradizionalmente serviti in brodo durante i giorni di festa. I tortellini di Modena in particolare sono caratterizzati da un ripieno di carne varia racchiuso da una sottile pasta sfoglia all’uovo, abilmente manipolata fino a modellarla nella classica forma che la leggenda vuole simile all’ombelico di donna.

La sfoglia, a base di farina e uova freschissime, viene tirata molto sottile e tagliata a quadretti. Al centro viene posizionata una pallina di ripieno, per poi essere arrotolata nella sua singolarissima forma dalle mani esperte delle massaie emiliane. Oltre che in brodo, possono essere gustati anche asciutti, conditi con panna, ragù, pomodoro e le salse più varie, come la salsa allo zabaione di Parmigiano.

Scoprite anche l’Aceto Balsamico di Modena IGP, un’altra eccellenza del territorio conosciuta in tutto il mondo.

Come preparare lo zabaione di Parmigiano

Nella ricetta di oggi i tortellini di Modena sono accompagnati con un condimento d’eccellenza: lo zabaione di Parmigiano Reggiano. Si tratta di una salsa di zabaione salato preparato con tuorli d’uovo e Parmigiano grattugiato. La ricetta è molto semplice ma per ottenere un ottimo risultato lo zabaione deve essere preparato a bagnomaria. L’ideale è sfruttare il vapore della cottura della pasta appoggiando la ciotola dello zabaione sopra la pentola della pasta. Sbattete quindi i tuorli d’uovo in una ciotola posizionata sopra la pentola in cui state cuocendo la pasta e, continuando a mescolare, incorporate il parmigiano e la noce moscata. Dopodiché togliete la ciotola dalla pentola, aggiungete qualche cucchiaio di brodo e mescolate fino ad ottenere una salsa bella liscia.

Contenuti preferiti