Esci

Occhio alla Cina. Fa passi da gigante

Preferiti
Condividi
alt
I dati forniti dall’Oiv dimostrano che si sta facendo strada in maniera preponderante il continente vinicolo Cina. La superficie vitata mondiale cresce e in Europa c’è in testa la Francia, seguita da Italia e Spagna

L’Oiv, Organizzazione Internazionale della vigna e del vino, ha presentato qualche giorno fa, una panoramica del settore vinicolo globale. Questi, in sintesi, i dati più significativi.
Nel 2014 la superficie viticola mondiale è stata di 7.573 mila ettari, in leggera crescita rispetto al 2013 soprattutto grazie alle nuove piantumazioni in Asia e America del Sud. Da segnalare la Cina che, nel 2014, è diventata il secondo vigneto mondiale con 800 mila ettari e il primo produttore con 111 milioni di quintali di uve, seguita da Stati Uniti (70 milioni di quintali di uve) e da Francia e Italia (entrambe 69 milioni di quintali di uve).
 
Nel 2014 sono state prodotte 737 milioni di quintali di uve (-40 milioni rispetto al 2013), ma seguendo una tendenza al rialzo che dura da 15 anni nonostante la progressiva riduzione nel tempo della superficie a vigneto. Il fenomeno si piega grazie al continuo miglioramento delle tecniche viticole e delle ottime condizioni climatiche di alcuni paesi.
 
La produzione mondiale di vino 2014 è stimata in 270 milioni di ettolitri (291 nel 2013), nella media degli ultimi sei anni. L’Europa, complessivamente, resta il maggior produttore di vino con la Francia in testa (46,2 milioni di ettolitri), seguita da Italia (44,7) e Spagna (38,2). Nell’emisfero Sud si segnala la crescita di Argentina, Nuova Zelanda e Usa.
 
Il consumo mondiale di vino nel 2014 è stimato in 240 milioni di ettolitri e gli Stati Uniti sono i maggiori bevitori di vino con 30,7 milioni di ettolitri, seguiti da Francia (27,9), Italia (20,4). Le esportazioni continuano a crescere in volume con 104 milioni di ettolitri (+3% rispetto al 2013) e si stabilizzano in valore toccando quota 26 miliardi di euro.
 
di Elena Caccia

alt

Scopri alcune delle nostre ricette

Scopri:

Leggi anche...

Contenuti preferiti