Esci

Prezzi ai minimi storici e ottima qualità: in arrivo la Fiera Internazionale del Tartufo d'Alba

Preferiti
Condividi
alt
È stata presentata ieri al Ristorante Asola di Milano l'84°edizione della Fiera Internazionale del Tartufo bianco d'Alba. Sei settimane ricche di eventi enogastronomici, folkloristici, culturali accenderanno i riflettori su Alba e più in generale sul territorio di Langhe e Roero da poco promosso patrimonio dell'umanità dall'UNESCO

E' stata presentata ieri, presso la terrazza panoramica del Ristorante Asola di Milano, l'84°edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba. Un'edizione che si prospetta particolarmente fortunata grazie alle copiose piogge nella zona di coltura che hanno dato vita a una stagione senza precedenti per il tartufo, con prezzi ai minimi storici (200 euro l'etto, -30% rispetto all'anno scorso) e ottima qualità.

"Le piogge sparse e abbondanti per tutta l'estate - spiega in conferenza stampa Mauro Carbone, direttore del Centro nazionale studi tartufo d'Alba - hanno garantito ai terreni la giusta umidità nelle fasi di germinazione e di maturazione, offrendo così un primo raccolto decisamente migliore rispetto alla media degli ultimi anni. Che si riflette anche sui pressi, dato non trascurabile in tempi come questi: per uno squisito piatto a base di tartufo si spendono ora solo 20 euro, come a dire che mai come quest'anno ne vale davvero la pena..."

Il prezzo indubbiamente conveniente del tartufo bianco d'Alba non è tuttavia l'unica ragione per visitare le Langhe nel periodo autunnale. Recentemente inserito tra i siti patrimonio dell'umanità dell'UNESCO il paesaggio vitivinicolo delle Langhe, Roero e Monferrato è una meta sempre più apprezzata da turisti italiani e stranieri - stabile l'interesse della Svizzera tedesca e della Germania del Sud, nuovo l'afflusso di Belgio, Danimarca e Svezia - soprattutto in occasione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba. Per sei settimane, infatti, da sabato 11 ottobre a domenica 16 novembre, i riflettori saranno puntati su Alba e le terre di Langhe e Roero, animate da un programma ricco di eventi enogastronomici ma anche folkloristici e culturali.

La kermesse 2014 sarà caratterizzata in particolare da un alto profilo gourmet grazie alla collaborazione con l'Ente Fiera del Tartufo Bianco d'Alba, il Centro nazionale studi tartufo e migliori cuochi del territorio, che daranno vita ad Alba Truffle Show, un format di eventi, laboratori, dibattiti dedicati al tartufo bianco d'Alba e alle altre eccellenze della cucina piemontese. Da segnalare tra gli ospiti dell'Alba Truffle Show gli chef televisivi Rugiati e Rubio, lo chef di fama internazionale Ken Frank del ristorante La Toque di Napa (California) e la giornalista Anna Prandoni, direttore de La cucina italiana con "5 donne in cerca di pasta", un divertente racconto dell'universo della pasta dal punto di vista di una mamma, una nonna, una chef stellata, una cuoca della mensa e appunto una giornalista.

Non mancheranno poi i tradizionali appuntamenti della fiera, dal mercato mondiale del tartufo bianco d'Alba ai cooking show Foodies Moments, dalle analisi sensoriali del tartufo al Palio degli Asini, al Baccanale del Tartufo.

Per conoscere tutti i dettagli della manifestazione: www.fieradeltartufo.org

di Alessandra Cioccarelli

alt

Scopri alcune delle nostre ricette

Leggi anche...

Contenuti preferiti