5 ricette con le melanzane per l'estate

Melanzane. Qualcuno conosce una verdura con cui si preparano piatti più gustosi? Dalla parmigiana agli involtini, passando per la pasta alla norma o le pennette aumm aumm, per le melanzane 'mbuttunate, la ratatouille e moltissime altre ricette, le melanzane si prestano alle ricette estive più buone che ci siano. Scopriamo insieme come sceglierle, conservarle e cucinarle con 5 ricette per l'estate a base di melanzane.

Come si scelgono le melanzane

La prima regola per scegliere delle buone melanzane è guardare il picciolo. Se è ancora attaccato all'ortaggio ed è verde, con molta probabilità anche la melanzana sarà buona. Poi, si può osservarne la buccia: deve essere di quel viola scuro caratteristico e, anche se non è stata lucidata, deve comunque riflettere la luce. Se il fruttivendolo non sta guardando (e indossi i guanti) puoi sentirne la polpa: deve essere dura e soda.

Come si cucinano le melanzane

Caratteristica delle melanzane da ricordare è che le melanzane sono ghiotte di olio. Ne bevono in quantità industriali, potreste versarne un litro e alla fine non ne rimarrebbe neanche una goccia nella padella, perché sarebbe stato tutto assorbito dalle melanzane. Perciò, prima di poter essere cucinate, le melanzane vanno fatte essiccare. Essendo un ortaggio estivo, le melanzane possono semplicemente essere messe a seccare al sole, tagliate a rondelle o a cubetti (a funghetto, si dice in Campania). Tuttavia, se non si hanno a disposizione un balcone o un giardino dove metterle al sole senza riempirle anche di smog, le melanzane possono essere essiccate nel seguente metodo:
  1. Tagliare le melanzane a rondelle spesse circa un centimetro;
  2. Ricoprire l'interno di uno scolapasta;
  3. Cospargerle di sale grosso;
  4. Ricoprire il primo strato di melanzane con dello scottex;
  5. Proseguire col secondo strato fino alla fine;
  6. Posare un piatto fondo che pressi bene le melanzane nello scolapasta;
  7. Aspettare qualche ora (una notte sarebbe perfetto): dallo scolapasta colerà tutta la loro acqua nera e alla fine saranno essiccate

5 ricette estive con le melanzane

1. La parmigiana di melanzane

La parmigiana di melanzane. Un piatto che è un ambasciatore. Di tutta la cucina napoletana e del Sud Italia in generale. Piatto tipico italiano per eccellenza, la parmigiana è una ricetta classica dell'estate, un piatto unico tradizionale, buono e facile da preparare. La parmigiana di melanzane (qui la ricetta completa) si prepara friggendo le melanzane e poi cuocendole al forno con salsa di pomodoro, mozzarella e parmigiano. Le varianti di parmigiana sono moltissime (qui le si trovano tutte), a partire dalle melanzane. Infatti, la variante più famosa di parmigiana è quella preparata con le zucchine. Poi si può fare la parmigiana con il fior di latte al posto della mozzarella, o con il caciocavallo Silano per una versione invernale, con la stracciatella per la versione estiva. Inoltre, le melazane possono essere semplicemente fritte in olio di semi di arachidi, oppure impastellate (quindi passate anche nell'uovo e non solo nella farina) e poi fritte.

2. La pasta alla norma e le pennette aumm aumm

La pasta alla norma, di origine siciliana, è un primo piatto perfetto per un pranzo estivo a base di pomodoro, basilico e ricotta salata grattugiata al momento. Pare che a dare il nome alla ricetta sia stato Nino Martoglio, commediografo catanese che, davanti a un piatto di pasta così condito, esclamò: "È una Norma!" per indicarne la suprema bontà di quella ricetta, paragonandola all'omonima opera di Vincenzo Bellini. E le pennette aumm aumm? Sono la versione della pasta alla norma campana, preparate con i cubettini di mozzarella di bufala campana DOP aziché con la ricotta salata.
Qui trovi la ricetta della pasta alla norma.

3. Le melanzane 'mbuttunate

Che sarebbero le melanzane ripiene, possono essere farcite di qualunque cosa e, per questo motivo, si può dire che siano una sorta di ricetta di recupero, perché spesso vengono preparate con quello che capita, con gli ingredienti che si trovano in cucina.

Ecco la ricetta delle melazane imbottite. Gli ingredienti per quattro persone sono:
  • 4 melanzane
  • 8 olive nere
  • 2 alici sott'olio
  • 1 cucchiaio di capperi
  • pane grattato
  • 100 g di mozzarella (oppure scamorza o caciocavallo)
  • pecorino
  • prezzemolo fresco
  • sale
  • olio extravergine d'oliva
  • pepe
  • 1/2 spicchio d'aglio
Procedimento per fare le melanzane imbottite:
  1. Lavare le melanzane e privarle del picciolo. Immergere per un'ora in una ciotola in acqua salata, per privarle dell'amarezza. Quindi sciacquarle e tagliarle a metà per il lungo.
  2. Scavarle al centro. Saltare la polpa raccolta in padella con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio. Fare cuocere qualche minuto, versare in una terrina e schiacciare con una forchetta.
  3. Aggiungere alla polpa di melanzana tritata il pangrattato, i capperi, le olive, le alici e le olive sminuzzate, la mozzarella tagliata a dadini e il prezzemolo fresco tritato. Amalgamare il tutto con un mestolo di legno.
  4. Farcire ogni mezza melanzana con il ripieno preparato, disporre le melanzane imbottite in una teglia ben unta d'olio, cospargere di pecorino e cuocere in forno già caldo a 180°C per 25 minuti.
Una variante nordica? Le melanzane ripiene allo speck dell'Alto Adige Igp.

4. Involtini di melanzane

Anche gli involtini possono essere farciti di tutto quello che si trova sotto mano. L'abbinamento classico è sempre quello con pomodoro e mozzarella, ma, come antipasto estivo, anche degli involtini con formaggio di capra e menta sono freschi e facilissimi da preparare.

Leggi anche: Come grigliare le verdure: 5 trucchi per farlo al meglio.

5. Le melanzane nel dolce? Sì, con la ricetta di ChefDeg

In occasione di San Valentino, lo chef Stefano De Gregorio ha creato un percorso di sapori per una cena romantica a base di pesce che chiude in bellezza con un dolce che stupisce tutti a base di melanzana al cioccolato, caffè e nocciole, il tutto reso più morbido e cremoso dalla crema di ricotta.
Ogni boccone rilascia una serie di sapori in fila che si manifestano mano a mano con dolcezza. Il profumo è quello del cacao, ma al primo morso riconosci la consistenza un po' morbida e un po' croccante della melanzana. Poi, arrivano la crema di ricotta, le nocciole e, proprio all'ultimo, le foglioline di menta che lasciano una piacevole freschezza in bocca mescolata al sapore della melanzana. Mamma mia che dessert!
Qui il menu completo con la ricetta della melanzana al cioccolato, caffè e nociole.

Sigla.com - Internet Partner