Chow mein fusion

Chow mein fusion
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Il chow mein fusion è il piatto che propone Alessandra Uriselli nel concorso #sfiziosissimo. Un antipasto che unisce la cultura cinese alla tradizione americana e prevede la cottura e frittura dei noodles accompagnati da uno spezzatino di vitello, marinato con sciroppo al tamarindo e cotto nel vino rosso, e verdure. Una fusione armonica ed equilibrata di ingredienti e sapori di diversi paesi.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 4 min . Tempo di preparazione: 90 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
  • 200 g di noodles di frumento
  • 500 g di controfiletto di vitello
  • 3 cucchiai di sciroppo di tamarindo
  • 1 bustina di zafferano in polvere
  • 200 ml di latte intero
  • mezzo spicchio d'aglio
  • poco olio extravergine d' oliva
  • 4 cucchiai di olio di semi di arachidi
  • 2 bicchieri di vino Barolo
  • 1 cucchiaino di farina
  • 20 ml di acqua
  • coriandolo tritato
  • foglioline di basilico per la decorazione
  • sale
  • pepe
  1. Per preparare il chow mein fusion, tagliare la carne a tocchetti, mettere in una ciotola il latte e lo sciroppo di tamarindo e mescolare; unire infine la carne e farla marinare per circa 1 ora.
  2. Trascorso questo tempo, mettere lo spicchio d'aglio e l'olio extravergine di oliva a soffriggere, scolare la carne dal latte e tamarindo, quindi metterla in pentola a cuocere a fuoco lento, unire il Barolo e far sfumare.
  3. Dopo che il vino si sarà asciugato, unire l'acqua a un cucchiaino di farina. Mescolare bene e, quando la carne sarà cotta e cremosa, spegnere il fornello.
  4. Lessare i noodles in acqua bollente e aggiungere lo zafferano in polvere. Cuocere per 4 minuti, poi scolare e saltare in padella con l'olio di semi per qualche minuto. Servire i noodles con la carne e decorare con qualche fogliolina di basilico. Il piatto è pronto per essere gustato.
Sigla.com - Internet Partner