Cruditè di ombrina con note di mela

Cruditè di ombrina con note di mela
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

La qualità del mare si fonde come per magia ai profumi della terra, dando vita al cruditè di ombrina con note di mela, un finger food fresco e colorato, servito direttamente sulle posate, dove a gioire sono la mente, gli occhi e naturalmente il palato.
L'ombrina, pesce pregiato, dalle carni bianche e delicate incontra una mela annurca sannita, emblema autunnale della migliore Campania, che ci regala un frutto dai sentori limonati e dolcemente aciduli.

Dettagli ricetta

. Tempo di preparazione: 20 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Basso . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
  • 500 g di ombrina freschissima
  • 1 lime
  • 1 arancia vesuviana della penisola Sorrentina
  • pepe oro di Sarawak Malesia
  • erba cipollina fresca
  • 2 mele annurca del Sannio
  • 2 cucchiai di mirin
  • 2 cucchiai di aceto di lamponi
  • fiori eduli di begonia apple blossom
  1. Per preparare il cruditè di ombrina con note di mela, sfilettare l'ombrina, eliminare la pelle e ricavare dalla polpa dei dadini di consistenza non molto grande.
  2. Riporre l'ombrina in un'ampia boule di inox fredda, irrorarla con il succo di un lime, il succo di un'arancia vesuviana di stagione, aggiungere, infine, il pepe oro malesiano di Sarawak (può essere sostituito anche con un pepe nero aromatico). Lasciare l'ombrina in frigo, dopo aver mescolato con cura il composto, per almeno 2 ore.
  3. Tritare l'erba cipollina fresca, aggiungerla ai tocchetti di mela annurca dopo averla pelata e tagliata a pezzetti, unire, poi, qualche goccia di succo lime per non farla annerire. Riporre il tutto in frigo per due ore.
  4. Al termine delle due ore, unire l'ombrina con la mela e mescolare con un cucchiaio. Composizione del piatto: riempire una serie di cucchiai da finger food con la tartare di ombrina e mela annurca del Sannio, decorare con zeste di lime e arancia, infine aggiungere su ogni cucchiaio un petalo di fiore edule di begonia apple blossom.
Sigla.com - Internet Partner