In cucina con le fragole

Sono il frutto più amato da grandi e piccini, rosse, dolci e saporite, le fragole sono un frutto di stagione da maggio a settembre che profuma d'estate e frutta fresca. Ricche di vitamine e sali minerali, le fragole hanno proprietà antiossidanti che ritardano l'invecchiamento della pelle e favoriscono una buona circolazione. Cariche soprattutto di vitamina C, una manciata di fragole può pareggiare la vitamina C contenuta in una arancia e rimane mlto più leggera pesando meno sullo stomaco. Le fragole hanno anche proprietà antinfiammatorie e sono cariche di vitamina A e vitamine del gruppo B.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, le fragole sono un frutto che può diventare un dessert o uno spuntino leggero. Solo 33 sono le calorie ogni 100 grammi di fragole e la quantità di zuccheri contenuta in esse non è così eccessiva. Perciò, sempre senza abusarne, durante l'estate si può e si deve approfittare dell'abbondanza di questo frutto dolcissimo e gustoso.

Come scegliere e conservare le fragole

Per essere sicuri di comprare delle fragole buone, si dovrebbe semplicemente andare dal fruttivendolo di fiducia. Sì, perché spesso le fragole ingannano e può capitare che, sotto quell'intenso e fragrante profumo, si nasconda un esemplare senza sapore. Accade spesso che anche le fragole che profumano di più siano poco saporite e poco zuccherate. Per scegliere bene, bisogna prendere delle fragole non troppo dure né troppo morbide, dal colore rosso intenso e brillante. La superficie delle fragole deve essere spessa e lucente, non scura - perché significherebbe che è troppo matura e sta marcendo - né verde o bianca - perché sarebbe acerba. Anche la provenienza dice molto: le fragole italiane e di stagione sono sempre buone, vale la pena di aspettare e cercare.
Le fragole vanno conservate in frigorifero, perché deperiscono velocissimamente se non vengono riposte in un luogo particolarmente fresco. Meglio metterle nello scomparto basso del frigorifero, il meno freddo di tutti. L'ideale sarebbe prenderle dalla loro confezione e trasferirle in un contenitore che lasci circolare l'aria e sia bello asciutto e pulito.
Per conservarle a lungo, se ne può preparare una magnifica confettura da mettere in vasetto, oppure le si possono cucinare in padella con acqua e zucchero, poi frullare e mettere sottovuoto. Così, possono anche essere congelate e scongelate all'evenienza.

In cucina con le fragole, dall'antipasto al dolce

Dall'antipasto al dessert, le fragole sono un frutto che si presta a moltissime preparazioni, sia dolci che salate. Si può giocare con la creatività in cucina e preparare un fantastico risotto alle fragole, magari preceduto da uno di questi freschi e gustosi antipasti: Nelle centrifughe e negli smoothies, le fragole danno colore, sapore e profumo e piacciono a tutti, soprattutto ai bimbi, che saranno felici di bere tutta la frutta necessaria perché immagazzinino l'energia per affrontare la crescita. In generale, una bella granita di fragole aiuta a combattere il caldo, mentre una bella vellutata di fragole con carpaccio di ananas può accompagnare sia colazioni che aperitivi.
Nei dolci, ovviamente, la fragola dà il meglio di sé. Dalla gelatina al sorbetto (magari anche in versione per adulti, coon vodka e limone), passando per le crepes con le fragole, la cheesecake con le fragole, il tiramisù di fragole, la panna cotta alle fragole, le classiche fragole con panna montata, la crema di yogurt con marmellata di fragole e, infine, l'abbinamento crema chantilly e fragole.

Sigla.com - Internet Partner