L’olio del futuro? Nasce a Olio Officina Festival

18/01/2016

Una delle cartoline creative di Valerio Marini

Una delle cartoline creative di Valerio Marini

Una delle cartoline creative di Valerio Marini

Ruota tutta intorno al concetto di avanguardia la nuova edizione di Olio Officina Festival, in arrivo al Palazzo delle Stelline (Corso Magenta 61) di Milano dal 21 al 23 gennaio 2016. «Essere all’avanguardia – spiega nella conferenza stampa di presentazione Luigi Caricato, giornalista e oleologo ideatore del festival – ritengo sia oggi fondamentale, soprattutto in un mondo come quello dell’olio che appare ancora chiuso e in diversi casi perfino immobile. Essere all’avanguardia è anche un modo per poter essere davanti a tutti, arrivando prima di tutti, assumendo, così, anche una funzione di guida. La tradizione per essere davvero efficace deve poter vivere di futuro».
 
Con un programma ricco di momenti formativi – degustazioni guidate, cooking show, dibattiti, tavole rotonde – ­e appuntamenti multisciplinari – si spazia da analisi di mercato a mostre d’arte – il festival conferma la sua vocazione culturale e il suo spirito divulgativo, proponendosi come fondamentale momento di dialogo e riflessione intorno al mondo dell’olio. I temi cruciali di Olio Officina Festival 2016? 

Ci sarà spazio per assolute new entry con le questioni attualissime dell’olio di palma, degli Ogm e il caso Xylella o gli approfondimenti sulle olivicolture estreme e sulla cucina crudista, ma anche i consueti appuntamenti della manifestazione: gli apprezzati Saggi Assaggi, masterclass di degustazioni guidate di oli in purezza di oli abbinati a ricette finger oliocentriche; le mostre lungo i chiostri sul tema pane e olio a cura degli artisti del movimento culturale Arte Da Mangiare; il concorso Le forme dell’olio che premia packaging e abbigliaggio per stimolare le aziende a investire anche nella bellezza e funzionalità delle confezione; l’annullo filatelico di Poste italiane e Olio Officina festival con due timbri dedicati alla cultura olearia e all’arte dell’assaggio.
 

Luigi Caricato visto da Valerio Marini

Luigi Caricato visto da Valerio Marini

Luigi Caricato visto da Valerio Marini

Tra le novità assolutà dell’edizione 2016 OOF Libri - Pagine di Gusto, un’inedita sezione del festival dedicata alla presentazione di pubblicazioni – manuali e saggi ma anche testi di narrativa, teatro e poesia – per offrire una panoramica del complesso ed eterogeneo mondo dell’alimentazione e dell'agricoltura a partire dalle singole materie prime alimentari.
 
Ospiti del festival anche quest’anno, a conferma dell’approccio “ecumenico” di Luigi Caricato, produttori di svariata natura – dalle aziende di nicchia ai puù grandi competitor – e i più diversi professionisti – chef, nutrizionisti, agronomici, giornalisti, scrittori, performer  – accomunati dalla passione e interesse per il condimento principe della dieta mediterranea.
 
OLIO OFFICINA FESTIVAL - CONDIMENTI PER IL PALATO & PER LA MENTE
21-22-23 gennaio 2016
Palazzo delle Stelline, Corso Magenta 61, Milano
Orari di apertura: giovedi 17.00-21.30; venerdi e sabato 9-21.30
Ingresso: € 15/die; ingresso gratuito per ragazzi fino a 13 anni e studenti universitari con tesserino  
 
di Alessandra Cioccarelli

Sigla.com - Internet Partner