Marinatura per carne alla griglia

Oggi, insieme allo chef Beppe Sardi, del ristorante il Grappolo di Alessandria, impari tutti gli step necessari per preparare la marinatura per la carne alla griglia, che renderà più saporita la carne che andremo a cuocere sui carboni permettendole il perfetto assorbimento dei sapori e dell'olio extravergine d'oliva.

Cos'è  la marinatura?
La marinatura è una tecnica di preparazione non solo per le carni da fare alla griglia, ma anche per selvaggina o per brasati e stracotti, per pesci da fare alla griglia e verdure di tutti i tipi, dalla zucca all'asparago bianco. La marinatura diventa un vero e proprio metodo di cottura quando l'alimento viene marinato per un tempo abbastanza lungo, che varia a seconda dell'ingrediente. Ad esempio, le verdure - a meno che non siano davvero molto fibrose, come il cavolo rosso - marinano per una decina di minuti, i pesci per una trentina, mentre le carni possono stare a marinare anche 48 ore

Ma la carne si cuoce con la marinatura?
Anche. Una fettina di fesa molto sottile e freschissima, ad esempio, con una marinatura di olio extravergine, cipolla, pomodorini, sale, capperi dissalati e prezzemolo, può diventare un secondo piatto freddo facile e veloce da preparare e veramente buonissimo! 



Ingredienti per la marinatura della carne:

  • 1 o 2 spicchi d'aglio
  • alloro
  • rosmarino
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d'oliva
Strumenti:
  • Un coltello,
  • un piano di lavoro da cucina,
  • una sperlunghetta e
  • ​un pennello da cucina.
Procedimento per la marinatura:
  1. Per marinare la carne da fare alla griglia, sbucciare tre o quattro spicchi di aglio e tagliarli a pezzi.
  2. Aggiungere un abbondante filo d'olio, un ramoscello di rosmarino e una abbondata spolverata di sale. In questo caso possiamo anche usare il sale grosso. Mescolare all'interno della sperlunghetta.
  3. Una volta aver mescolato e aver insaporito bene sia con l'aglio sia con il rosmarino, spennellare con la marinatura la nostra carne, preferibilmente qualche ora prima della cottura per dare più sapore, ma anche direttamente prima di passare sui carboni ardenti della griglia. L'operazione deve essere ripetuta due volte per dar un buon profumo e un buon gusto alla carne.

Dettagli ricetta

. Difficoltà: Bassa

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
Sigla.com - Internet Partner