Paccheri napoletani con filetto di platessa

Paccheri napoletani con filetto di platessa
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

I paccheri napoletani con filetto di platessa sono un primo piatto di pesce molto facile da preparare e per questo adatto a tutte le occasioni, sia per un pranzo veloce, sia per una cena in cui si desidera fare un ottima figura senza cimentarsi in preparazioni troppo complesse. Il segreto di questo piatto? Un ingrediente d'eccellenza come i paccheri napoletani che, grazie alla loro porosità, assorbono bene i condimenti. La presenza della platessa rende questo piatto adatto anche ai bambini, perchè è un pesce tenero, privo di lische e dal gusto delicato. Inoltre è anche economico!

Dettagli ricetta

. Tempo di preparazione: 40 min . Dosi per: 4 persone . Regione: Campania . Difficoltà: Media . Calorie: Basso . Prezzo: Basso
  1. Per preparare i paccheri napoletani con filetto di platessa, pulire i pomodorini e le olive taggiasche, quindi tagliarli a metà e inserirli in una casseruola con un filo d'olio extravergine di oliva.
  2. Unire i filetti di platessa tagliati a tocchetti e insaporire con un pizzico di sale e uno di pepe. Saltare i filetti con i pomodorini e le olive per 3 minuti a fiamma vivace, sfumando con mezzo bicchiere di vino bianco.
  3. Quando il vino avrà perso completamente la componente alcolica, spegnere la fiamma e lasciare riposare coprendo con un coperchio. A questo punto lessare i paccheri in abbondante acqua salata.
  4. Scolare i paccheri al dente e saltarli in padella con il sugo di platessa, allungando il tutto con un mestolo di acqua di cottura. Quando il sugo si sarà parzialmente asciugato, insaporire con un pizzico di sale, uno di pepe e un filo d'olio extravergine di oliva quindi servire in tavola. La ricetta dei paccheri napoletani con filetto di platessa è pronta. Buon appetito!
Sigla.com - Internet Partner