Pesche sotto sciroppo a bassa temperatura sottovuoto

Pesche sotto sciroppo a bassa temperatura sottovuoto
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

In questa video ricetta lo chef Luca Collami insegna a preparare le pesche sotto sciroppo a bassa temperatura sottovuoto, utilizzando una cottura pratica e veloce che conferisce croccantezza al prodotto e mantiene inalterati i suoi colori.

Le pesche sotto sciroppo a bassa temperatura sotto vuoto sono ideali in abbinamento a dolci al cucchiaio come budini o bavaresi.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 20 min . Tempo di preparazione: 25 min . Dosi per: 5 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Basso

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
  • 1 kg di pesche
  • 300 ml di acqua
  • 300 g di zucchero
  • ghiaccio
  1. Per preparare lo sciroppo di zucchero, scaldare in un pentolino zucchero e acqua in pari quantità e cuocere fino a ottenere un filo continuo, quindi togliere dal fuoco. In una bacinella piena d'acqua e ghiaccio immergere le pesche tagliate a fettine molto sottili. Questo passaggio serve a conferire croccantezza alle pesche e a mantenere vivo il lore colore.
  2. Lasciare le pesche a riposo immerse nell'acqua e ghiaccio per qualche istante, quindi estrarre, disporre le pesche in un sacchetto per sottovuoto con l'aiuto di una pinza e aggiungere lo sciroppo di zucchero precedentemente preparato. Sigillare il sacchetto per sottovuoto e cuocere a vapore per 20 minuti a 65° C.
  3. Mettere le pesche nell'abbattitore e, una volta raffreddate, disporle in una ciotolina e usarle in accompagnamento ai dolci privilegiati. Queste pesche sono ideali, ad esempio, per una bella bavarese.
Sigla.com - Internet Partner