Ravioli di broccolo con ricotta di pecora e tartufo

Ravioli di broccolo con ricotta di pecora e tartufo
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Non c'è soddisfazione più grande di trasporre ciò che sentiamo in quello che facciamo, così il nostro food blogger Alfredo Iannaccone trasmette la gioia per la cucina in un piatto davvero originale: i ravioli di broccolo con ricotta di pecora. Un portata originale e saporita che unisce in unico abbraccio i profumi e i sapori più autentici del nostro paese, dal tartufo di Alba alla ricotta di pecora di Bagnoli Irpino, un paese in provincia di Avellino dove si produce questo formaggio pecorino dalla pasta grassa e il sapore piacevole e piccantino.
Il trucco? Se non trovi il tartufo bianco di Alba, puoi sempre prendere uno dei suoi "fedeli aflieri", come il tartufo nero pregiato o lo scorzone.

Ingredienti per quattro persone:

Per l'impasto dei ravioli:

  • 300 g di farina 00
  • 50 g di farina di semola rimacinata
  • 3 uova extrafresche
Per il ripieno:
  • 300 g ricotta di pecora
  • 40 g di provolone del monaco Dop
  • pepe nero
  • foglie di pepe
  • 300 g di broccolo aprilatico di Paternopoli (Presidio Slow Food)
  • 250 ml di acqua
  • sale
Per la polvere di burro al tartufo bianco di Alba:
  • 4 cucchiai di burro al tartufo bianco di Alba
  • 15 g di maltodestrina
  • 5 foglie di salvia fresca
  • tartufo nero delle colline irpine
Procedimento per i ravioli al tartufo:
  1. Per preparare i ravioli di broccolo con ricotta di pecora unire poco per volta in una planetaria la farina con le uova, sbattute a parte, e lavorare l'impasto a forza media (3) per 10 minuti.
  2. Passare il composto sulla spianatoia, spolverarlo di farina di semola rimacinata, e modellarlo un poco con le mani.
  3. Passare l'impasto ottenuto nella macchina per tirare la sfoglia, arrivando fino a misura 2. Appoggiare la sfoglia sul piano di lavoro e spolverarla di nuovo di farina.
  4. Setacciare la ricotta con uno schiaccia patate, aggiungere il pepe nero e le foglie di pepe; successivamente scottare il broccolo in acqua bollente per 7-8 minuti, scolarlo e tagliuzzarlo.
  5. Unire i broccoli alla ricotta, grattugiare il provolone all'interno della farcia e amalgamare bene il tutto, in modo da ottenere un composto molto compatto e poco umido.
  6. Disporre la farcia sulle sfoglie aiutandosi con un cucchiaio, distanziandole una dall'altra, e coprire il tutto con un'altra sfoglia, aggiustando bene ai lati, e, con un taglia-ravioli quadrato, tagliare la pasta.
  7. Far bollire l'acqua e salarla, tenendone un po’ da parte per far fondere completamente il burro; una volta fuso, lasciarlo intiepidire per 3-4 minuti.
  8. Con la mezzaluna tritare la salvia finissima e mixare con le fruste la maltodestrina e il burro al tartufo: il risultato sarà una polvere di burro al tartufo.
  9. Unire metà della salvia tritata e far cuocere per 4 minuti i ravioli. Una volta cotti, saltare i ravioli in padella con un filo di burro al tartufo fresco, non fuso, tenuto precedentemente da parte.
  10. Impiattare i ravioli di broccolo con ricotta di pecora in un piatto bowl, adagiando sul fondo i ravioli e spolverando la polvere di burro e salvia con un colino. Unire il resto della salvia tritata e un pizzico di pepe nero fresco e infine decorare il piatto con lamelle di tartufo nero. Il piatto è ora pronto per stupire il palato di amici e parenti.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 20 min . Tempo di preparazione: 40 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Alto

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza crostacei Senza crostacei
Sigla.com - Internet Partner