Risotto al castelmagno Dop e tartufo nero

Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Il risotto al castelmagno Dop e tartufo nero è una ricetta golosa alla portata di tutti. La semplicità degli accostamenti esalta le qualità delle materie prime utilizzate, dando vita ad una vera e propria armonia di gusti e profumi in grado di emozionare anche l'ospite più esigente. Buon appetito!

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 15 min . Tempo di preparazione: 30 min . Dosi per: 4 persone . Regione: Piemonte . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Basso
  • 240 g di riso Arborio
  • 150 g di castelmagno Dop Sapori&Dintorni Conad
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • 40 g di parmigiano reggiano Dop Sapori&Dintorni Conad
  • 40 g di burro
  • 1 tartufo nero
  • 1 scalogno
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • sale
  1. Per la preparazione della ricetta del risotto al castelmagno Dop e tartufo nero, iniziare tritando lo scalogno e il tartufo, avendo cura di conservare alcune lamelle utili per la guarnizione finale del piatto. Successivamente rosolare entrambi gli ingredienti in una casseruola con un filo d'olio extravergine di oliva.
  2. Tostare il riso, con il tartufo nero e lo scalogno precedentemente soffritti, per 2 minuti circa a fiamma moderata. Insaporire con un pizzico di sale, sfumare con il vino bianco e portare a termine la cottura versando, poco alla volta, un mestolo di brodo vegetale, girando costantemente onde evitare che il riso attacchi. Ad 1 minuto dal termine della cottura, unire il castelmagno DOP a pezzi facendolo sciogliere.
  3. Per completare la ricetta del risotto al castelmagno Dop e tartufo nero, togliere il risotto dal fuoco e mantecare con il parmigiano reggiano e il burro. Servire guarnendo il risotto con le lamelle di tartufo nero conservate precedentemente. Buon appetito!
Sigla.com - Internet Partner