Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

Cos’è la bottarga e tante ricette per gustarla

La bottarga. Muggine o tonno? Le differenze e tutte le ricette gourmet

SCHEDA PRODOTTO

bottarga

La bottarga è un alimento tipico della Sardegna soprattutto (in dialetto sardo è detta butàriga) e non è altro che uova di pesce essiccate e salate secondo metodi tradizionali di raccolta e lavorazione. Sul mercato si trovano principalmente la bottarga di muggine e la bottarga di tonno.

La differenza tra la bottarga di muggine e la bottarga di tonno

La differenza tra la bottarga di muggine e quella di tonno è che la seconda ha un sapore molto più deciso. Perciò, per i palati delicati, consigliamo la bottarga di muggine, che già di per sé ha un sapore forte e salato, che ricorda quello del mare. Poi ci sono anche differenze che riguardano il colore, perché la bottarga di tonno è più scura di quella di muggine; e differenze che riguardano i luoghi di produzione. La bottarga di muggine, infatti, è principalmente prodotta in Sardegna e in Toscana; mentre quella di tonno è prodotta sempre in Sardegna, ma soprattutto in Sicilia, e poi anche in Campania e Calabria. Infine, c’è una differenza anche nella pezzatura. La bottarga di tonno, essendo questo pesce molto più grosso, può essere confezionata in filetti molto grandi, mentre quella di muggine normalmente non arriva al mezzo chilo.

Esiste una terza varietà di bottarga, prodotta soprattutto ad Alghero e in quel tratto di costa, che è la bottarga di molva, un pesce raro da trovare nelle acque del Mediterraneo, dal quale si ricava una bottarga dal sapore ancor più delicato.

Bottarga: usi in cucina e ricette

La bottarga si usa principalmente nei primi piatti, con spaghetti e linguine, e si grattugia sulla pasta subito prima di servirla. Perché inizi già a dare sapore, ne basta molto poca, ma c’è a chi piace abbondare, un po’ come con il tartufo. La bottarga, però, non si abbina magnificamente soltanto ai primi piatti di pasta. Noi l’abbiamo provata in diverse ricette gourmet, abbinandola anche alla carne, alla fregola sarda, ai carciofi, al tataki di tonno e ai tagliolini all’uovo.