Esci

Pennette, patate, colatura di alici e capperi

Preferiti
Condividi
Pennette, patate, colatura di alici e capperi

Quanto è buona la pasta e patate! Un primo piatto inconfondibile per il suo caro sapore che ci ricorda l’infanzia, ma anche la nonna che diceva: chi mangia patate non muore mai! Pennette, patate, colatura di...

  • 15 min
  • 40 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Ingredienti

  • 320 Pennette Sapori&Idee
  • 1 cipollotto
  • 2 patate lesse
  • Colatura di alici qb
  • Polvere di capperi qb
  • 60 g parmigiano reggiano 24 mesi
  • Sale qb
  • Pepe qb
 

Pennette, patate, colatura di alici e capperi

Not given

Step 1

In una pentola scaldate l’acqua per la pasta regolata di sale nel frattempo tritate finemente il cipollotto e fatelo appassire in padella con un filo d’olio, a fiamma bassissima aggiungendo acqua se necessario poi sbucciate le patate, tagliatele a cubetti e aggiungetele al cipollotto, rosolate qualche minuto e poi bagnate il tutto con l’acqua della pasta fino a coprire, regolate di sale e cuocete per circa 20 minuti

Not given

Step 2

Cuocete le pennette per 3 minuti in acqua poi aggiungetele nella padella e portare a cottura la pasta aggiungendo eventualmente altra acqua di cottura

Not given

Step 3

Una volta cotta e ben cremosa, togliete la pasta dal fuoco, aggiungete la colatura di alici

Not given

Step 4

Infine mettete il parmigiano reggiano e un filo d’olio, mantecate e servite con polvere di capperi.

Aggiungi la ricetta tra le tue preferite

Pennette, patate, colatura di alici e capperi

Quanto è buona la pasta e patate! Un primo piatto inconfondibile per il suo caro sapore che ci ricorda l’infanzia, ma anche la nonna che diceva: chi mangia patate non muore mai! Pennette, patate, colatura di alici e capperi è una variante della classica pasta e patate, una ricetta facile e gustosissima, che ti permette di sperimentare nuove combinazioni per un'alternativa altrettanto valida, se non di più!

Cosa rende questa ricetta particolarmente gustosa?

La patata si sa, ci ricarica perchè ricca di amidi e zuccheri e ci sazia, ma abbinata alla colatura di alici ed ai capperi, diventa ancora più preziosa, ci riporta ai sapori del mare e perché no, a Pantelleria , con i suoi profumatissimi capperi. Gustare questa delizia è piacevole così come prepararla. Alcune patate soffritte con la cipolla diventeranno una crema, grazie all’acqua di cottura della pasta; il formato di quest’ultima, renderà il piatto più sfizioso perché, le pennette, accompagnano il condimento senza renderlo compattato; l’aggiunta della colatura di alici, dei capperi e del parmigiano reggiano , farà del nostro semplice pranzo o della vostra cena un piacere unico!

Patate e ricette uniche:

Pennette: un formato di pasta che piace a tutti!

Giovanni Battista Capurro, pastaio genovese, fu l’inventore delle penne, un formato di pasta corta, tutt’oggi amato da tutti. Nel 1865 brevettò una macchina da taglio in grado di realizzare una forma che ricorda il pennino stilografico. La sua forma a tubicino con all’estremità le punte, garantisce un'ottima presa del sugo ed è proprio per questo che è molto versatile in cucina. Esistono diversi tipi di penne: quelle lisce e quelle rigate sono le classiche, ma anche i pennoni leggermente più grandi, o mezze penne adorate dai più piccoli. Ogni formato ha la sua caratteristica e pertanto ognuno di essi è speciale per il proprio condimento. Tutti comunque hanno una cosa comune: acchiappare il sugo e portarselo con se!

Scopri altre ricette di pasta:

Abbinalo a

Contenuti preferiti