Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 20 minuti
  • 15 minuti
  • 1 pers.
  • Bassa
  • Medio

La pasta con il pesto è un grande classico della cucina regionale ligure. Quello che però forse non tutti sanno è che non esiste soltanto il pesto alla genovese. C'è il pesto di pistacchi, il pesto di mandorle, c'è addirittura il pesto di zucchine. Oggi in compagnia dello chef Marcello Valentino impareremo a preparare un delizioso pesto mediterraneo che useremo per condire gli spaghetti alla triglia che saranno poi accompagnati da datterini arrostiti in padella. Un primo piatto facile e gustoso, quasi un piatto unico vista la presenza equilibrata di proteine e carboidrati. Scommettiamo che il pesto alla mediterranea del nostro chef Marcello Valentino entrerà immediatamente nella top ten delle vostre ricette preferite. Vediamo insieme come si preparano gli spaghetti con triglia marinata e pesto mediterraneo

Se vi piace il pesto provate a cucinare anche:
Fusilli con pesto alle zucchine
Bavette con pesto alla genovese, ricotta e olive taggiasche
Cilindro di spaghettoni con pesto di datterini gialli
Filetto di fassone con capperi di Pantelleria, pesto di prezzemolo e noci
Lasagne vegetariane con pesto di rucola e ricotta al pecorino e zafferano
 

Come preparare la triglia

La triglia è un pesce dal meraviglioso colore rosso vivo e dal sapore di mare intenso ma allo stesso tempo delicato ed elegante. Già gli antichi romani apprezzavano il gusto della triglia. Parliamo chiaramente della triglia di scoglio, quella di fango invece per essere buona deve essere freschissima. Le triglie di scoglio hanno la testa più affusolata e due scaglie sulle guance invece delle tre che ha la triglia di fango. La triglia è un ingrediente molto versatile in cucina e si presta a tutte le preparazioni. Potete preparare la triglia scottata in padella e abbinarla a una delicata vellutata di zucca. La triglia si sposa benissimo anche con i pomodorini, quindi potete aggiungerli durante la cottura o prepararla in umido. Nella ricetta di oggi la triglia invece non è cotta. Viene semplicemente tagliata a pezzettini e lasciata marinare in una ciotola con il succo di limone, l'olio extra vergine d'oliva, sale e zucchero. L'unica cosa a cui dovrete far attenzione è a come sfilettare la triglia per non correre il rischio di avere il pesce pieno di lische. Ma per fortuna lo chef Valentino vi mostra come sfilettare la triglia nel video qui sotto. 

Il pesto mediterraneo

A condire i nostri spaghetti e per accompagnare la triglia marinata c'è un delizioso pesto mediterraneo. Il pesto mediterraneo è molto semplice da preparare: dovete buttare tutti gli ingredienti nel bicchiere di un frullatore a immersione e frullare versando l'olio extra vergine d'oliva. Ma quali sono gli ingredienti del pesto mediterraneo? Cominciamo con la base del pesto che è formata da basilico fresco e rucola. Poi passiamo ai formaggi, in questo caso due: parmigiano reggiano e pecorino. I pinoli non possono mancare, ovviamente tostati. E infine un tocco mediterraneo che va a esaltare tutti i profumi e i sapori: il peperoncino fresco. Vi consiglio di mettere un pezzetto di peperoncino anche se non siete amanti del piccante, l'importante in questo caso è eliminare i semi prima di frullare.
COME SI PREPARA?
ingredienti
  • 320g di spaghetti
  • 300g di filetti di triglia
  • 40g di basilico
  • 40g di rucola
  • 30g di parmigiano reggiano
  • 20g di pecorino
  • 1 pezzetto di peperoncino fresco
  • 1 cucchiaio di pinoli 
  • 4 pomodorini arrosto
  • il succo di 1 limone
  • olio extra vergine d'oliva
  • sale
preparazione
  1. Ricavate dei cubetti di triglia dai filetti puliti, facendo attenzione a non lasciare le spine nella carne. 
  2. In una ciotola preparate del succo di limone, olio extra vergine d'oliva, un pizzico di sale e di zucchero. Immergete i cubetti di triglia e lasciateli marinare. 
  3. Prepariamo il pesto mediterraneo: nel bicchiere di un frullatore mettete basilico, rucola, pecorino e parmigiano grattugiati, i pinoli tostati. Aggiungete il peperoncino fresco, un pizzico di sale e di zucchero oltre all'olio extra vergine d'oliva a filo. Frullate il pesto con un frullatore a immersione fino a ottenere una salsa morbida e fluida. 
  4. Fate cuocere gli spaghetti al dente in abbondante acqua salata. Quando saranno pronti scolate gli spaghetti direttamente in una padella. Non c'è bisogno di accendere il fuoco perchè la pasta si mantecherà con il calore residuo della cottura. Versate il pesto nella padella poco per volta e fate saltare gli spaghetti. 
  5. Impiattate gli spaghetti e aggiungeteci sopra i pezzettini di triglia marinata. Aggiungete dei pomodorini datterini scottati in padella con un filo d'olio extra vergine d'oliva e decorate con qualche fiore commestibile. 
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE