Esci

Catalana di gamberi saltati in padella con maionese di carapaci

Preferiti
Condividi
Catalana di gamberi saltati in padella con maionese di carapaci

Catalana di gamberi scottati in padella con datterini crudi e al forno, cipolla rossa di Tropea, sedano e maionese fatta con i carapaci dei gamberi. Un secondo piatto di pesce perfetto per il periodo delle Fest...

  • 20 min
  • 0 min
  • 4 pers.
  • Media

Ingredienti

  • 20 code di gambero argentino Sapori&Idee
  • 200 g di pomodorini datterini
  • 2 cipolle rosse
  • 2 arance
  • 2 coste di sedano
  • Rucola
  • Aglio
  • Basilico
  • Timo
  • 60 g di aceto
  • 30 g di zucchero
  • Olio extravergine di oliva
  • 35 g Sale

Per la maionese:

  • 40 g di carota
  • 40 g di sedano
  • 40 g di scalogno
  • i carapaci dei gamberi

Procedimento

Not given

Step 1

Per la preparazione della maionese, innnanzitutto sgusciate i gamberoni e tenete da parte i carapaci. Poi tritate carota, sedano e scalogno e fate cuocere delicatamente in padella con l’aggiunta di olio extravergine di oliva per 4 minuti. 

Poi aggiungete il succo delle due arance, i carapaci dei gamberi, 15 g di sale e 10 g di zucchero e fate cuocere a fiamma bassa per altri 15 minuti. Mescolate bene, poi filtrate il composto con un colino e frullatelo.

Not given

Step 2

Prendete 100 g di datterini, tagliateli a spicchi, conditeli con olio e sale.Tagliate a metà i restanti, conditeli con aglio, olio, 20 g di zucchero e 20 g di sale e infornate a 180° C per 20 minuti.

Not given

Step 3

I gamberi, ormai sbucciati, devono essere scottati in una padella a parte ben calda con un filo d’olio per 2 minuti appena. Ora potete comporre il piatto con tutti gli elementi.

Salva ricetta

Approfondisci

Catalana di gamberi scottati in padella con datterini crudi e al forno, cipolla rossa di Tropea, sedano e maionese fatta con i carapaci dei gamberi. Un secondo piatto di pesce perfetto per il periodo delle Feste perché combina allegria, gusto e sostenibilità: in cucina, la regola principale è non buttare via niente e noi impariamo a farlo riutilizzando gli scarti e dando nuova vita persino ai carapaci dei gamberi. Per preparare questa ricetta e renderla più colorata che mai, lo chef ha incluso tantissime verdure.

Partiamo dai datterini. Per quanto riguarda questi piccoli e dolcissimi pomodori, per metà verranno lasciati a crudo, semplicemente tagliati a metà e conditi con olio e sale; mentre l'altra metà verrà sempre tagliata in due, ma poi disposta ordinatamente su una teglia da forno, condita con sale e zucchero in pari quantità e infornata per una ventina di minuti. I secondi datterini, quelli cotti al forno, verranno con una consistenza morbida, un gusto affumicato e agrodolce insieme e aggiungeranno carattere al piatto.

Dopodiché, passiamo alla cipolla rossa di Tropea IGP. La rossa di Tropea, si sa, è dolcissima. Per questa ricetta, una catalana rivisitata, abbiamo deciso di lasciarla a crudo, dato che anche nella preparazione tipica tradizionale la cipolla è elemento centrale del piatto. La dolcissima potrebbe anche essere semplicemente aggiunta al piatto così com'è; ma se alcuni temono che possa risultare troppo pesante, potete metterla a marinare in una ciotolina con acqua fresca e limone per una mezz'oretta (oppure acqua fresca e aceto). 

A questo punto, ci occupiamo del sedano. Assolutamente niente di difficile. Basterà, infatti, togliere la parte esterna filamentosa usando un pelapatate e poi tagliarli a tocchetti. Per servirli belli freschi e gustosi basterà metterli a mollo in una ciotolina con acqua e ghiaccio. 

Gamberi, idee e ricette per cucinarli

Crudi o cotti, i gamberi bisogna sempre prenderli dal proprio pescivendolo di fiducia e assicurarsi che siano freschissimi. Ecco tante idee e ricette per cucinare i gamberi in sfiziosi piatti gourmet:

Contenuti preferiti