Esci

Esploratori Del Gusto con Santa Margherita e Feltrinelli al Four Seasons di Milano

Preferiti
Condividi
alt
Al Four Seasons Milano per l’annuale annuncio dei vincitori del Premio Santa Margherita dedicato agli Esploratori del Gusto ma soprattutto della scrittura

La Casa vinicola veneta Santa Margherita ha celebrato insieme con Feltrinelli i vincitori del premio “Esploratori del gusto” al Four Seasons Hotel di Milano lo scorso 29 novembre. Il successo di questa settima edizione testimonia il continuo apprezzamento e interesse per la cultura eno-gastronomica. È infatti il legame vino/cibo che ha ispirato le opere degli scrittori esordienti, selezionate da una giuria che ne ha valutato le caratteristiche di originalità e piacevolezza.

I tre racconti vincitori, Criminal Wine di Alessandro Di Mase, primo classificato, Il pranzo di Marcella di Silvia Cerioli, al secondo posto, e O tempùra! O mures! di Barbara Gramegna, che si è aggiudicato la terza posizione, diventeranno subito best seller, con una tiratura complessiva di oltre 300.000 copie, stampati sulle retro etichette dei vini Santa Margherita: Pinot Grigio Valdadige D.O.C., Chardonnay Trentino D.O.C. e Müller Thurgau Frizzante Vigneti delle Dolomiti I.G.T..

La giuria ha visto la presenza di Inge Feltrinelli in qualità di Presidente, affiancata da una rosa di ospiti illustri del mondo del giornalismo, come Sebastiano Barisoni, caporedattore di Radio24, Livia Peraldo Matton, direttore di Elle Decor, Paolo Paci, direttore de La Cucina Italiana, la prestigiosa Scuola Holden, Linus di Radio Deejay, Bruno Gambacorta conduttore di Eat Parade su Rai2, la giornalista di moda Michela Gattermayer e Ettore Nicoletto, Amministratore Delegato di Santa Margherita.

Gli autori esordienti si sono cimentati a migliaia, dando fondo alle loro risorse di creatività narrativa e linguistica. E come tutti gli anni, il livello medio dei racconti pervenuti si è dimostrato decisamente alto. Sin dalla prima edizione, inoltre, tre personalità di spicco del mondo della letteratura hanno affiancato con racconti inediti (fuori concorso) le centinaia di testi proposti dagli scrittori dilettanti o emergenti. Nel corso degli anni firme conosciute dal grande pubblico, come Eva Cantarella, Benedetta Cibrario, Simonetta Agnello Hornby, Michele Serra, Enrico Ruggeri, Gad Lerner e tante altre si sono impegnate, portando la loro autorevole testimonianza con nuovi intrecci letterari tra cultura del vino, creatività personale e fantasia. Quest’anno si possono leggere gli scritti di Giovanni Montanaro, Alessandra Arachi e Piero Colaprico.

«Sono felice di aver scelto questo percorso», ha spiegato Gaetano Marzotto, presidente di Santa Margherita. «Desideriamo portare la cultura del vino al grande pubblico anche attraverso questo concorso. Per fare delle grandi bottiglie ci vuole amore e tecnologia. È necessario saper mescolare qualità e creatività, come nei campi della moda e del design, le altre grandi eccellenze italiane».



I racconti dei tre vincitori si possono scaricare dal sito:

http://premioletterario.santamargherita.it

di Enzo di Monte




alt

Scopri alcune delle nostre ricette

Leggi anche...

Contenuti preferiti