Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

Veggie burgers, idee per ricette sfiziose

Hamburger vegetali, un mondo da scoprire ricco di colori, sapori e ingredienti di tutti i tipi.

veggie burger

Hamburger vegetali, un mondo da scoprire ricco di colori, sapori e ingredienti di tutti i tipi. Legumi, verdure, erbe aromatiche, spezie, per fare i famosi veggie burger ci si può davvero sbizzarrire in cucina e dare spazio alla fantasia. Ogni hamburger sarà diverso dall'altro e ogni ricetta sarà originale e sfiziosa come vogliamo noi. Perché preparare i burger veggie? Optare per una scelta vegetariana di tanto in tanto è una buona abitudine. Ridurre il consumo di carne a favore della qualità è una scelta sostenibile e corretta per l'ambiente; ma niente ci vieta di godere comunque di questa ricetta golosa quando ne abbiamo voglia. Pane, burger, salse di tutti i tipi e accompagnamenti vari. Ecco tante idee sfiziose per preparare veggie burgers e tutti gli errori da non fare.

Idee sfiziose per burger vegetali

Li chiameremo Burger e non Ham-burger proprio perché nel nostro piatto di "ham" ovvero di salume/carne non ce n'è. Cosa mettiamo al posto della carne, dunque? Un burger vegetale può avere moltissime basi ed essere composto da varie tipologie di ingredienti, ma in ogni caso richiede una base consistente che lo renda compatto e ci permetta di cuocerlo e mangiarlo senza che si sfaldi. Inoltre, il nostro burger dovrà avere caratteristiche nutrizionali che lo rendano un pasto completo e sostanzioso, quindi dovremo stare attenti a comporlo combinando gli ingredienti in modo che vadano a comporre un pasto sano ed equilibrato. 

Ecco tutti gli ingredienti che potete utilizzare come base per il vostro veggie burger:

  • legumi - ceci, fagioli, lenticchie, ma anche cicerchie, fave e piselli sono una ottima base proteica per un burger vegetale. Tranne le lenticchie, tutti questi legumi, se acquistati secchi, dovranno prima essere messi in ammollo per una notte. Ricordatevi quindi di farlo il giorno prima. Dopodiché, dovrete cuocerli (un poco più del dovuto) e poi schiacciarli o frullarli insieme agli ingredienti che vorrete aggiungere.
  • tuberi e radici - dalle patate al topinambur, passando per il sedano rapa, le barbabietole e la manioca, sono questi tutti tuberi e radici che potete sbucciare, bollire e usare come base compatta e consistente (e anche nutriente!) per un buon veggie burger. Ecco la ricetta del burger vegano di patate dolci, da provare assolutamente!
  • cavoli - dai broccoli ai cavolini di Bruxelles al cavolo bianco, tutti o quasi gli ortaggi della famiglia dei cavoli sono perfetti per fare burger vegetariani. Basta bollirli (gambi compresi) e schiacciarli con una forchetta.
  • pseudo cereali - amaranto, quinoa, tapioca, couscous, fregola e miglio sono tutti pseudo cereali che possono essere facilmente cotti e impastati con altri ingredienti che li leghino per dargli la consistenza giusta del burger.

Ora che avete la vostra base, potete aggiungere quello che preferite: spezie, verdure, farine vegetali, pangrattato, uova, pane ammollato, erbe aromatiche... serviranno sia per dare più sapore che per legare gli ingredienti tra loro e dargli la giusta consistenza compatta che non faccia sfaldare i vostri burger in cottura o nel piatto.

Veggie burger: errori da non fare

  • non prendere i legumi precotti! Anche se più lunghi da preparare quelli freschi o secchi avranno una consistenza migliore e un gusto più ricco;
  • al posto di bollire ortaggi, tuberi e radici, fateli cuocere al vapore, non disperderete i loro nutrienti nell'acqua;
  • non aggiungete troppo olio all'impasto, all'inizio sembra compattare il tutto, ma poi vedrete che farà il contrario;
  • non esagerate col sale, sostituitelo con delle spezie come curry, paprica, curcuma e altre per dare gusto al vostro burger
  • potete congelare i vostri burger se ne avete preparati di più, ma ci sono alcune regole da seguire per congelare le verdure, eccole.