Filetto di platessa con pomodori di pachino e olive taggiasche

Filetto di platessa con pomodori di pachino e olive taggiasche
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Se hai sempre pensato al filetto di platessa come a un pesce adatto solo ai bambini ti sbagli a metà. Perché è vero, è ideale per i piccoli perché è senza lische, ma è eccellente anche per gli adulti e in più, ha un vantaggio: con la platessa si possono preparare ottimi piatti unici. Qui lo chef Fabrizio Barontini propone la videoricetta del filetto di platessa con pomodori di Pachino e olive taggiasche.  Il procedimento è davvero semplice e il profumo e il sapore mediterraneo degli ingredienti ( pomodori di Pachinoolive taggiasche, olio extravergine di oliva e  prezzemolo) conquisteranno tutti. Uno di quei piatti perfetti in ogni stagione, ma soprattutto per una cenetta a base di pesce che vuole essere ricercata ma anche semplice. D'altronde, se gli ingredienti sono buoni non servono troppe salse e fritture: bastano una cottura semplice e fantasia nell'abbinarli. 

Consigli per cucinarlo


Per preparare questo piatto cominciate pulendo bene i vostri filetti di platessa e infarinateli a dovere. Lasciateli un po' di tempo con la farina nel piatto, come consiglia lo chef, in modo che la carne si impregni bene di farina. Mentre si preparano gli altri ingredienti, si può cominciare a mettere il pane a tostare nel forno. Una ricetta semplice da cuocere a fuoco lento. Quando il piatto con la sua salsa saranno pronti, ricordate di aggiungere il prezzemolo tritato come tocco finale, ma a fuoco spento, in modo che l'eccessivo calore non rovini l'aroma. Lascia insaporire il tutto per qualche minuto prima di servire. Per impiattare, metti sul fondo del piatto prima i crostoni di pane, sopra i filetti di pesce e infine guarnisci con la salsa. 

La platessa è una vera alleata in cucina e si presta a numerosi altri metodi di cottura. Il filetto di platessa al forno, gratinato, passato in padella con limone, marinato e scottato velocemente in una padella antiaderente. L'alleato per improvvisare un menu di pesce velocissimo ma sempre apprezzato, visto la delicatezza delle carni. 

Filetto di platessa: fresco o surgelato?

 

Una carne dalle grandi virtù: è tenera, ha un gusto delicato, è economica e poco calorica. Un altro punto a favore è che si trova in commercio facilmente, sia fresca che surgelata. Acquistarla fresca o congelata? Il consiglio è di scegliere la platessa fresca solo se avete in mente di cucinarla in tempi brevissimi dall'acquisto. Se invece hai in programma di prepararla dopo qualche giorno, allora è meglio optare per la versione surgelata. 

Per scongelare il filetto di platessa, toglilo dal congelatore qualche ora prima di utilizzarlo. Non farlo scongelare fuori dal frigo o sotto l'acqua corrente, perché l'interruzione improvvisa della catena del freddo può danneggiare la carne e la consistenza, oltre a "lavare via" il sapore. Allo stesso modo, non metterlo a cuocere in padella direttamente dal congelatore: la carne perderebbe liquido, creando un "effetto lesso".
 

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 15 min . Tempo di preparazione: 10 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Basso . Prezzo: Basso

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
  • 400 g di filetti di platessa
  • 200 g di pomodori di Pachino
  • 100 g di salsa di pomodoro
  • 100 g di olive taggiasche denocciolate
  • 50 g di farina bianca
  • crostoni di pane
  • 20 g di prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  1. Per preparare il filetto di platessa con pomodori di Pachino e olive taggiasche, pulire e infarinare i filetti di platessa. Serviranno per realizzare una sorta di scaloppina. Pulire e tagliare i pomodori.
  2. Tostare in forno dei crostoni di pane.
  3. In un tegame versare 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e far rosolare i filetti di platessa da entrambe le parti. Unire i pomodori di Pachino e la salsa di pomodoro, poi cuocere per circa 5 minuti.
  4. Dopo alcuni minuti, spegnere il fuoco e aggiungere le olive taggiasche denocciolate e il prezzemolo tritato. Lasciare riposare per 5 minuti.
  5. Sfornare i crostoni di pane e impiattare. Adagiare un filetto di platessa sopra due crostoni di pane e un altro a fianco. Completare con i pomodori di Pachino, le olive taggiasche e guarnire con un po' di prezzemolo fresco. Il filetto di platessa con pomodori di Pachino e olive taggiasche è pronto!
Sigla.com - Internet Partner