Esci

Barchetta di indivia e ossobuco

  • 10 min
  • 5 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Un antipasto da mangiare in un sol boccone, molto elegante, ma facile e veloce da preparare. Bastano 10 minuti. Ci insegna a farlo lo chef Stefano De Gregorio, che per una cenetta romantica ha deciso di proporre queste barchette di indivia con crema al miso e pinoli e ossobuco. La crema al miso è facilissima: basta tostare dei pinoli e frullarli con la pasta di miso e dell'olio a filo. L'ossobuco è velocissimo da cuocere: basta farlo rosolare tre minuti per lato in una padella calda con un filo di olio. Dopodiché, la barchetta andrà composta con la crema al miso, la carne ricavata dall'ossobuco e, delizia delle delizie, il midollo prelevato dall'osso.

Insomma, l'ossobuco non è un taglio che si serve solo col risotto alla milanese, ma può essere cotto velocemente in padella e servito in molti modi diversi. Scegli l'ossobuco di manzo se preferisci un gusto più forte, altrimenti l'ossobuco di vitello per un sapore più delicato.

Cerchi altre idee per antipasti semplici e molto chic? Prova questi:

 

COME SI PREPARA?
ingredienti
  • 4 ossobuchi con midollo
  • 40 g di miso
  • 30 g di pinoli sgusciati
  • 4 foglie di indivia
  • olio etravergine oppure olio all'alloro q.b.
  • sale q.b.
preparazione
Not given

Tostare i pinoli sgusciati per qualche minuto in una padella antiaderente. Tenerne alcuni da parte...

Not given

I restanti, frullarli nel bicchiere di un mixer con i 40 g di miso

Not given

Aggiungendo olio a filo

Not given

Dopodiché, in una padella con un filo di olio, rosolare gli ossobuchi tre minuti per lato. Una volta cotti, prendere le barchette prelevare il midollo e tenerlo da parte e staccare la carne dall'osso tagliandola a cubetti

Not given

Comporre il piatto come da foto, aggiungendo in una foglia di indivia (la nostra barchetta) la crema al miso e pinoli, il midollo, i pinoli tostati lasciati interi e i cubetti di carne. Per tenere ferma la barchetta di indivia, noi abbiamo usato del sale grosso affumicato, ma si può anche usare del pangrattato tostato in padella con olio, sale e pepe

Contenuti preferiti