Esci

Capesante con crema di cavolfiore

Preferiti
Condividi
Video loading placeholder

Le capesante sono un antipasto elegante e raffinato che spesso ci troviamo a mangiare al ristorante o durante i giorni di festa. Le capesante però sono un antipasto facile e veloce da preparare, m...

  • 35 min
  • 10 min
  • 1 pers.
  • Media

Ingredienti

  • 12 capesante
  • 200g di crema di cavolfiore
  • 150g di rondelle di carote lesse
  • 16 sfere di patate
  • qualche fettina di cavolfiore crudo
  • olio extra vergine d'oliva
  • fiori commestibili
  • sale

Procedimento

Not given

Step 1

  • Ricavate le sfere di patata con uno scavino
  • Not given

    Step 2

  • Ripassate in padella le carote lessate tagliate a rondelle
  • Not given

    Step 3

  • Scottate le capesante in padella facendo attenzione a rispettare i tempi di cottura
  • Salva ricetta

    Approfondisci

    Le capesante sono un antipasto elegante e raffinato che spesso ci troviamo a mangiare al ristorante o durante i giorni di festa. Le capesante però sono un antipasto facile e veloce da preparare, molto più semplice di quanto possa sembrare. Per dimostrarvelo abbiamo chiesto l'aiuto dello chef Marcello Valentino, che ha creato per noi un piatto delizioso che si prepara nel giro di 25 minuti. Potete anche preparare i contorni in anticipo e assemblare il tutto all'ultimo minuto. Vediamo insieme come preparare questo piatto passo per passo, cominciando da come si preparano le verdure. 

    Se vi piacciono le capesante provate anche:
    Capesante con salsa allo zafferano 
    Crema di ceci e capesante
    Capesante gratinate con olio extra vergine d'oliva e prezzemolo 
    Ravioli di capesante in brodo dashi agrumato
    Entrée di capesante su crema di patata bianca con beurre blanc

    Come cucinare le capesante

    La capasanta è un mollusco originario del Mediterraneo, che viene anche chiamato pettine di mare o conchiglia San Giacomo. Si tratta di uno dei molluschi più pregiati e apprezzati, specialmente durante le feste. Le capesante si consumano cotte, spesso anche gratinate, e hanno una carne soda che si presta moltissimo a ricette semplici ed elaborate. Dovete fare soltanto attenzione ai tempi di cottura: le capesante hanno dei tempi di cottura molto rapidi e vanno cotte per brevissimo tempo a fuoco alto in modo da formare una crosticina all'esterno mantenendo l'interno morbido e delicato senza rovinare la carne. Una volta che avete scottato le capesante in padella, asciugatele su un piatto foderato di carta assorbente, perchè una volta cotte le capesante perderanno un po' dei loro liquidi. Asciugate bene la superficie e poi mettetele da parte fino al momento di servirle a tavola. 

    Preparare la crema di cavolfiore e le sfere di patata

    Le capesante sono accompagnate da crema di cavolfiore, sfere di patata, cavolfiore crudo e carote lessate ripassate in padella. Tutti questi contorni possono essere preparati in anticipo in modo che al momento di servire dovrete soltanto comporre il piatto e scottare le capesante. Per la crema di cavolfiore vi basterà far bollire il cavolfiore tagliato a cimette in abbondante acqua salata. Una volta che il cavolfiore sarà cotto mettetelo nel bicchiere del frullatore e ricavate una crema morbida su cui appoggeremo le nostre capesante scottate. Per preparare le sfere di patata, mettete a bollire acqua salata e ricavate le sfere con uno scavino. Mettetele a bollire ma fate attenzione a non prolungare troppo i tempi di cottura. Quando le scolate mettetele in una ciotolina e ricordatevi di condirle con olio extra vergine d'oliva prima di metterle nel piatto in modo che diventino belle lucide. Per preparare le carote lessate, pelate le carote e tagliatele a tocchetti. Mettetele a bollire in acqua salata e quando saranno cotte, scolatele su carta assorbente. Fatele raffreddare leggermente e tagliatele a rondelle. A questo punto andranno ripassate in padella per renderle croccanti.

    Contenuti preferiti