Esci

Finocchi gratinati in padella, fonduta di Caciovallo e paprica

  • 20 min
  • 20 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Finocchi gratinati in padella e fonduta di Caciocavallo silano DOP e paprica, una ricetta vegetariana che fa da piatto unico o da contorno e può essere preparato in padella in modo facile e veloce. I finocchi gratinati in padella con un po’ di pangrattato faranno da base al piatto e manterranno il tutto leggero e digeribile anche con la presenza della morbida e gustosa fonduta di Caciocavallo silano DOP. Servirà,infatti, pochissimo formaggio per creare un piatto super goloso ma facilmente digeribile e non eccessivamente calorico. 

Il trucco per cucinare i finocchi gratinati in padella

Per preparare i finocchi gratinati in padella, basteranno soltanto dieci minuti, una padella antiaderente e un po’ di pangrattato condito. Il trucco per gratinarli senza ottenere l’effetto bruciato è quello di aggiungere il pangrattato alla padella quando i finocchi sono già abbrustoliti. Non solo, bisognerà abbassare la fiamma almeno un minuto prima di aggiungerlo in modo che la temperatura della padella si riduca. 

Caciocavallo silano DOP

Il Caciocavallo silano DOP Sapori&Dintorni è un formaggio tipico calabrese e non solo. Il Caciocavallo, infatti, viene prodotto anche in Molise, in Campania, in Puglia e in Basilicata. Simile nella forma e nel gusto al Provolone del Monaco (ma anche al Provolone Valpadana, che ha le stesse origini), il caciocavallo è un formaggio dalle origini antichissime che veniva già prodotto più di duemila anni fa. Abbiamo, insomma, avuto tempo per affinare la tecnica, e si vede (e si sente). Il Caciocavallo silano DOP è un formaggio a pasta filata che si può consumare sia al naturale che sciolto, grigliato o fuso e questa sua versatilità lo rende un alleato unico in cucina. Non solo in una fonduta, ma anche tagliato a fette, grigliato e accostato a una peperonata; in questo stesso abbinamento è perfetto dentro a un panino oppure servito come portata principale.  Sapete come si fa l’impiccato col caciocavallo? Da tradizione, d’estate si fa il barbecue e mentre si grigliano carne e verdure sulle brace, si appende un Caciocavallo sopra alla griglia, a circa mezzo metro di altezza. Il formaggio avrà così tempo di sciogliersi gradualmente e sarà pronto per essere raschiato quando la carne sarà pronta. 

Come fare la paprica fatta in casa 

Avete mai provato a fare la paprica fatta in casa? E’ semplicissimo, basta prendere dei peperoni, tagliarli a fettine sottili dopo averli lavati, asciugati e puliti bene. Dopodiché bisognerà disporre le fettine sulla griglia e infornare a bassa temperatura (160°C) finché non saranno del tutto essiccati (un paio di ore). A questo punto, inseriteli in un mixer e frullateli fino a ottenere una polverina che potete insaporire aggiungendo peperoncino, pepe o curcuma.

Finocchi in padella
Ingredienti
  • 2 finocchi 

  • paprica q.b.

  • 100 g di panna liquida da cucina

  • 80 g di Caciocavallo silano DOP Sapori&Dintorni

  • 1 limone costa d’Amalfi Sapori&Dintorni

  • Olio extravergine d’oliva Sapori&Dintorni

  • Sale

Ricetta
Not given

Lavate e asciugate bene i finocchi, poi tagliateli a metà per il lungo. Dopodiché, in una padella di ferro ben calda, fate brasare bene i finocchi da ambo i lati per 4-5 minuti. Aggiungete succo di limone e sale. 

 

Not given

A questo punto, tagliate il caciocavallo a cubetti e tenetelo pronto.

Not given

A parte, in un padellino, portate la panna a 80°C e aggiungetevi il caciocavallo tagliato a cubetti. Quando il tutto si sarà sciolto bene, frullate per ottenere una crema omogenea.

 

Not given

Per impiattare, disponete i finocchi sul piatto con abbondante salsa di caciocavallo e spolverate con la paprica aiutandovi con un setaccio. 

Contenuti preferiti