Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 20 minuti
  • 45 minuti
  • 4 pers.
  • Media
  • Basso

Oggi vi proponiamo la ricetta per un antipasto intrigante e scenografico ideale per un’occasione speciale: Tartare di tonno, tartufo e chips di topinambur. 
In questa sua creazione lo chef Stefano De Gregorio ha unito il mare e la terra, dando vita ad un piatto dal gusto fresco ed estivo che allo stesso tempo profuma di boschi.

Tartare di tonno rosso

Il tonno rosso è una varietà di tonno molto pregiata che viene chiamata così per il colore scuro delle sue carni. È un pesce che può avere dimensioni molto grandi, superando i tre metri di lunghezza e i sei quintali di peso. Le sue carni sono molto saporite e ricche di proteine ad alto valore nutrizionale, con grande abbondanza di Omega-3. Per apprezzare al meglio il suo sapore raffinato, l’ideale è gustare il tonno rosso al naturale sotto forma di tartare. Lo chef ha preparato la ricetta con la tartare di tonno Sapori&Idee Conad, ma se vuoi preeparare la tartare di tonno è semplice.

Per prima cosa procuratevi del filetto di tonno freschissimo e assicuratevi che sia stato precedentemente abbattuto. Una volta che l’avrete messo sul tagliere tagliatelo prima a strisce e poi a dadini, cercando di farli tutti della stessa misura. A questo punto la tartare può essere aromatizzata e servita in diverse varianti: con una spruzzata di limone, con l’aggiunta di salse e spezie, con scorza di arancia ecc. In questa ricetta lo chef marina la tartare di tonno insieme ad olio, sale e buccia di limone. 

Per scoprire altre ricette con la tartare di tonno leggi anche: 24 ricette per preparare favolose tartare di pesce.

Come fare le chips con il topinambur

Le chips di topinambur sono uno snack croccante e sfizioso, ideali da servire come contorno o aperitivo in alternativa alle classiche patatine. Il topinambur è un tubero molto salutare: ricco di fibre e sali minerali, senza glutine e povero di colesterolo, ha proprietà diuretiche e depurative. Il suo sapore è simile a quello della patata con qualche nota che ricorda il carciofo. 

Prepararle è semplicissimo: vi basterà tagliare il topinambur a fettine sottili e cuocerlo in forno oppure in abbondante olio di semi.

Le chips di verdura possono essere gustate da sole, come contorno o snack, o aggiunte in piatti e preparazioni, come in questo caso.

Ricetta della Tartare di tonno, tartufo e chips di topinambur
Ingredienti
  • 4 confezioni di tartare di tonno Sapori&Idee Conad
  • 6 topinambur
  • 30 g miso di ceci
  • tartufo qb
  • olio extra vergine di oliva Toscano IGP Sapori&Dintorni qb
  • dragoncello qb
  • sale qb
  • buccia di 1 limone
Ricetta
tartare-tonno-tartufo-topinambur-ricetta

Per prima cosa tagliare 3 topinambur con una mandolina o un’affettatrice facendo delle fette molto sottili. 

Disporle du una placca da forno e condirle con olio e sale. Cuocerle in forno 180°C per 15-20 minuti. 

ricetta-tartare-tonno-tartufo-topinambur

Lavare gli altri 3 topinambur, avvolgerli interi in carta di alluminio e cuocerli in forno a 180°C finché non risulteranno morbidi. 

Una volta morbidi, sbucciarli e frullarli insieme al miso e ad un filo d’olio. Regolare di sale e tenerli da parte.

tartare-di-tonno-tartufo-topinambur

Aggiungere le tartare in una ciotola e condirle con sale, olio e buccia di limone. Lasciarla marinare per 10-12 minuti circa, non di più!

tartare-tonno-tartufo-topinambur

Una volta pronti tutti gli ingredienti, mettere il tonno al centro del piatto, condire con qualche goccia di salsa di topinambur e miso, aggiungere le chips di topinambur e concludere con tartufo grattugiato e foglie di dragoncello.